ROMETTA. I Carabinieri della Compagni di Milazzo arrestano una donna per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il fermo è stato effettuato nell’ambito dei servizi finalizzati a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti. La donna, già nota alle forze dell’ordine,  è stata fermata nel corso dei servizi di controllo del territorio. I Carabinieri della Stazione di Fondachello Valdina, infatti,  hanno proceduto al controllo di un’autovettura nei pressi dello svincolo autostradale di Rometta. Notato un eccessivo ed ingiustificato nervosismo, i militari dell’Arma hanno effettuato una perquisizione personale degli occupanti, trovando quattro involucri contenenti quattro grammi di hashish e 3 involucri contenenti 3 grammi di eroina, celati in una borsa in possesso della donna. Estesa l’attività di ricerca, anche con il supporto di una pattuglia della Stazione Carabinieri di Rometta Marea giunta in ausilio, i militari hanno trovato in uno zaino ulteriori 55 grammi di cocaina, 58 grammi di hashish, 150 grammi di crack, 1,7 grammi di eroina, nonché la somma contante di 375 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’attività delittuosa.

La sostanza stupefacente, inviata presso Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri Messina per le analisi di laboratorio, è stata sequestrata unitamente alla somma di danaro e la donna arrestata, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arrestata, al termine delle formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Messina, è stata portata alla casa circondariale di Messina Gazzi.

Condividi questo articolo