L’artista milazzese Salvo Currò ed i suoi allievi Asia Ventura e Gaetano La Rosa, ex alunni della scuola secondaria Garibaldi vincono il concorso internazionale “Pina Alessio”. La competizione di poesie, video poesie, pittura, libri editi e fumetti nasce dalla volontà della fondazione Onlus “Pina Alessio” di ricordare la dott.ssa, stimato medico prematuramente scomparsa. Il premio, giunto alla sesta edizione, intende promuovere e favorire la cultura nelle sue diverse forme espressive; scoprire nuovi autori attraverso la scrittura, la poesia e la pittura, valorizzando anche all’estero il patrimonio di un territorio che ha dato i natali ed ha ispirato numerosi poeti, scrittori ed artisti di fama internazionale.

Il concorso, ha visto vincitori per la sezione G dedicata ai fumetti, col fumetto “Com’era, oggi, come sarà” il maestro Salvo Currò ed i suoi allievi. Denominati in campo artistico con l’acronimo Gas, stanno proprio andando forte, collezionando successi e vittorie. La cerimonia di premiazione avrà luogo il 27 agosto a Gioia Tauro nella sala della biblioteca comunale. A tre mani, gli artisti si sono cimentati nella realizzazione di una poesia a fumetti. Potremmo definire la loro, una Poesia gentile, dei Disegni Di versi, che urlano l’onestà di artisti da sempre sensibili alla tematica ambientale.

Tante scene si susseguono come in un piccolo Teatro marino dove recitano i pesci, gli uccelli, le tartarughe, il sole, le nuvole, dove il Mare e il Vento cantano, per poi quietarsi in un silenzio dolce che lascia scorrere le sequenze verso la comprensione. Una poesia dipinta, custodita in tre parti , reinterpretata artisticamente con tecnica , creatività e spontaneità .
«Per essere quotidianamente impegnati e consapevoli – dice Currò – è necessario essere ispirati, lasciarsi andare al ritmo di una poesia, e perdersi nell’immaginario delle illustrazioni. Il mondo sarà salvato dalla bellezza, altrimenti non vale la pena vivere»

 

Condividi questo articolo