Tappa milazzese per gli ambasciatori dell’ambiente “2dinoi2”. Ieri hanno consegnano a Maurizio Capone assessore allo sviluppo economico del Comune di Milazzo, Giovanni Mangano presidente dell’Area Marina Protetta di Capo Milazzo e Pippo Ruggeri, referente locale di Legambiente il “Manifesto del Mare”. Gli ambasciatori, incontrando i rappresentanti locali hanno parlato di biodiversità e della vita degli ecosistemi. Legambiente del Tirreno ha portato la testimonianza della rinaturalizzazione di una parte del litorale che ha fatto nascere il Boschetto dell’ancora costituito dalle piante pioniere, oltre 60 specie vegetali riconosciute dallo stesso orto botanico di Messina. Il presidente Mangano, invece, ha evidenziato come l’Area Marina Protetta stia svolgendo un ruolo positivo per la tutela della biodiversità, per il ripopolamento ittico e per la tutela della prateria di posidonia, mentre l’assessore Maurizio Capone ha messo in evidenza l’importanza dei beni ambientali per lo sviluppo sostenibile del territorio.

2diNoi2” è una missione, patrocinata anche dall’assessorato regionale dei beni culturali e dell’identità siciliana che vuole promuovere tra i più piccoli comportamenti virtuosi. A promuovere l’iniziativa è una famiglia che in barca a vela, ogni anni incontra nei vari porti siciliani le persone, soprattutto i più piccoli, per rafforzare la consapevolezza – hanno detto – che viviamo in una grande casa comune che è il nostro pianeta e che è dovere di tutti noi prendercene cura, rispettandolo e facendo del nostro meglio per viverci bene tutti insieme ed in salute. Mamma Vale, papà Giovi, Japo lo you-tuber e Martino il bagnino sono partiti da Siracusa e passando per Augusta, Catania, Taormina, Messina, Capo d’Orlando e Milazzo, arriveranno a Cefalù.

Condividi questo articolo