«Costruiamo insieme un percorso virtuoso per la nostra città anche a partire dalla valorizzazione del nostro grande patrimonio gastronomico» così il sindaco Federico Basile ha accolto nel suo studio a Palazzo Zanca i tre Ambasciatori Del Gusto messinesi. La delegazione composta dallo chef Pasquale Caliri, il pasticciere Lillo Freni, ed il fornaio Francesco Arena è stata ricevuta dal Primo Cittadino nell’intento di costruire un “tavolo” di confronto dal quale possano emergere, nel breve futuro, tutta una serie di iniziative volte alla promozione anche turistica del territorio peloritano.
Ambasciatori Del Gusto comprende dei cuochi, operatori e personalità del mondo gastronomico italiano che hanno lo scopo di promuovere, valorizzare, sostenere il “Made in Italy” nel nostro paese e nel mondo.
«Su questi basi – ha detto lo chef Caliri – è importante per noi tessere una serie di relazioni col mondo politico, imprenditoriale e tutti coloro che possano contribuire a promuovere eccellenza. Il patrimonio gastronomico e la ristorazione – ha detto lo chef – sono la punta di diamante dell’italianità. Dalla considerazione di esso a volte purtroppo e di recente disconosciuta da certa recente politica – continua Caliri riferendosi a discutibili scelte che si sono abbattute sulla ristorazione in periodo pandemico – si puo’ progettare un futuro che continui a riconoscere quella primarietà dovuta del settore»
Con il medesimo intento i tre Ambasciatori Del Gusto si erano già confrontati con l’assessore al turismo Vincenzo Caruso. In cantiere una serie di eventi gastronomici in città di grande rilevanza.
«Siamo ben felici di avere incontrato il nostro Sindaco – ha concluso lo chef – nella certezza che possa fare eco alle nostre istanze mostrandosi anch’egli un “ambasciatore del gusto».

Condividi questo articolo