Era stato accusato nell’agosto 2020 di estorsione ma il giudice in udienza camerale, ha archiviato il caso. Protagonista l’imprenditore mamertino Baldassare Catalano. Era stato denunciato da V. S. sostenendo che Catalano si era presentato nel suo esercizio commerciale ed a fronte di un debito di appena 50 euro ne pretendeva 400.  Nell’atto di querela si leggeva che Catalano lo avrebbe colpito dapprima con un pugno alla nuca ed uno sulla schiena e, subito dopo, con uno al petto. Essendo la presunta vittima cardiopatica era stato trasportato al pronto soccorso. In un secondo episodio l’indagato si sarebbe ripresentato nell’esercizio commerciale ribaltando una scrivania.

La difesa di Catalano, rappresentata all’avvocato Alfio Chirafisi, ha fatto emergere che, in realtà, lo stesso imprenditore aveva precedentemente denunciato V.S., per il reato di truffa e di violenza privata, in quanto quest’ultimo – a fronte di un debito assunto con il sig. Catalano –  al fine di non onorarlo lo avrebbe minacciato accompagnato da un altro soggetto. Proprio per questo – si è sostenuto – non risultava credibile che si potesse fare giustizia in maniera arbitraria anche perchè non vi erano riscontri oggettivi dei fatti rappresentati.

La denuncia è andata avanti poiché il gip del Tribunale di Barcellona P.G. non ha accolto l’istanza di archiviazione avanzata dalla procura della repubblica, che aveva sostenuto che il fatto fosse di natura civilistica. Il giudice per le indagini preliminare ha portato avanti la tesi che a  fronte di una violenta aggressione, allo scopo di estorcere 400 €, il fatto era sicuramente di rilevanza penale. Alla fine il procedimento è stato archiviato e Catalano prosciolto.

 

Condividi questo articolo
guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Litterio Scalisi
Litterio Scalisi
1 mese fa

Lo Stato e la giustizia italiana, sono molto garantisti per chi commette reato – vengono puniti gli innocenti che denunciano! Qualcuno può affermare il contrario?

cicciopernacchia
cicciopernacchia
1 mese fa

a parte che sul personaggio citato ci sarebbe da dire molto..ma tanto a milazzo lo conoscono tutti, mi chiedo, che razza di articolo è? sembra uno spot per l’avvocato

Giuseppe
Giuseppe
1 mese fa

Ce ne sarebbero parecchi altri da prosciogliere , questa parola si usa troppo spesso , senza purtroppo dargli il giusto peso . Prima di rovinare la reputazione a persone perbene , assicuratevi con PROVE CONCRETE la loro reale colpevolezza.

Carlo
Carlo
1 mese fa
Reply to  Giuseppe

Lascia perdere è fiato sprecato…. ormai questi “grossi” imprenditori si sentono intoccabili ….