TORREGROTTA. Sarà proprio Barbara Floridia, ideatrice di “Rigenerazione Scuola” (il Piano nazionale del Ministero dell’Istruzioneper la transizione ecologica e culturale delle scuole),a tenerea battesimo il prossimo 27 maggio a Torregrotta la “1^ Fiera della RiGenerazione”, che aprirà i battenti nelmodernoPlesso dellafrazione marina Scala dellocaleComprensivo, scuola promotrice dell’evento insieme all’Ambito VIII Messina dell’USR Sicilia. Venti gli istituti che hanno risposto con entusiasmo all’appello della Dirigente Scolastica Barbara Oteri, nel solco diquella condivisione di buone pratiche educative e progettualità caldamente auspicata, fin dal suo insediamento,dal neo provveditore agli studi,Stello Vadalà, edell’obiettivoprioritario di “RiGenerazione Scuola”: «rigenerare la funzione educativa della scuola per ricostruire il legame fra le diverse generazioni, per insegnare che lo sviluppo è sostenibile se risponde ai bisogni delle generazioni presenti e non compromette quelle future, per imparare ad abitare il mondo in modo nuovo».Una scuola che crea, così, non solo un nuovo alfabeto ecologico ma si trasforma in un luogo nel quale si azzerano i conflitti tra le generazioni e si impara a crescere in modo sostenibile.Con questo spirito la fiera aprirà alle 10 con i saluti della sottosegretaria Floridia, della dirigente del Comprensivo Torregrotta Barbara Oteri e del sindaco Antonino Caselli e rimarrà aperta fino alle 17 (la sessione mattutina riservata alla scuole, mentre dalle 14.30 sarà aperta anche al pubblico)e prevede un ricco programma che cercherà di trattare il tema della RiGenerazione attorno ai suoi quattro “Pilastri” (dei saperi, dei comportamenti, delle infrastrutture, delle opportunità), con gli studenti messinesi protagonisti nel ruolo di attuatorie divulgatori di attività laboratoriali e progettuali(manufatti rigenerati creati con materiali riciclati, ma anche idee imprenditoriali sostenibili) al fine di condividerecompetenze ed esperienza per mettere in moto la sostenibilità sui banchi di scuola.

Ma non mancheranno anche momenti formativi e di approfondimento scientifico,attraverso specifici seminari che si snoderanno nel corso della giornata grazie al prezioso contributo di diversi esperti che affronteranno il tema della sostenibilità da diversi punti di vista: Giuseppe Maimone (Responsabile Marevivo per l’Area Marina Protetta di Capo Milazzo), Mauro Alioto (biologo marino e responsabile della divisione sub di Marevivo Milazzo), Orazio Barbera (Ricercatore CNR –ITAE), Pippo Ruggeri (presidente Legambiente del Tirreno), Giuseppe Cuffari (Direttore UOC Educazione Ambientale, Reporting, Salute eAmbiente ARPA Sicilia), Nicola Venuto (CEO Newtron), Massimiliano Mezzani (Comandante della Capitaneria di Porto di Milazzo), Carmelo Isgrò (biologo marino e fondatore di “MuMa”), Enrico Rampi (CEO di “Contrada Crizzina”). Oltre trecento gli studenti coinvolti inquesta prima edizione della “Fiera della RiGenerazione” provenienti, oltre che dal Comprensivo Torregrotta, daiseguentiistituti: IC Lombardo-Radice Patti, IC StefanoD’Arrigo Venetico,IC Pace del Mela,IC Terzo Milazzo, IC Saponara, ITT Ettore Majorana Milazzo,Liceo G. Galilei Spadafora, IC Villafranca Tirrena, IIS Merendino Capo D’Orlando, CPIA Messina, IPSIA G. Ferraris Pace del Mela, IC Paino-Gravitelli Messina,IC La Pira-Gentiluomo Messina, IC Anna Rita Sidoti Gioiosa Marea, IC ElioVittorini Messina,IC Pascoli-Crispi Messina, IC G. Catalfamo Messina, IC Evemero da Messina.

Condividi questo articolo