VILLAFRANCA TIRRENA. Nella suggestiva Location del Castello di Bauso a Villafranca Tirrena le presidenti della Fidapa Mariella Morabito (Sezione Milazzo), Rosalba Rantuccio (Venetico) e Katia Trifirò (Merì- Valle Del Mela) hanno organizzato l’evento “Invita a leggere“, con il sostegno dell’amministrazione comunale di Villafranca Tirrena che ha ospitato la manifestazione. Presente la vice presidente del Distretto Sicilia Letizia Bonanno.

Dopo i saluti del sindaco di Villafranca Matteo De Marco ad introdurre la presentazione del libro Parola di Cassandra è stata Rita Chillemi, socia Fidapa della sezione di Milazzo che attraverso un excursus storico ed etimologico ha messo in luce la preziosità della Cassandra di Graziella Furnari, del Libro che propone una lettura vera e libera, in una composizione di versi e favola, dove Mito e Parola sono fondamento di Verità. Interessante l’analisi di Katia Trifirò, Ricercatrice di Discipline dello Spettacolo presso l’Ateneo messinese; attraverso il dialogo con l’autrice, fatto di domande e illuminanti risposte in cui Graziella Furnari dice “…bisogna vivere con chi ci comprende e ci vuole bene… non esistono barriere per le diversità lessicali o di altri tipi di confini, in tal modo si può essere depositari della stessa verità.” Graziella Furnari, docente di Latino e Greco presso il Liceo GB. Impallomeni Di Milazzo, si dichiara un’amazzone convinta ed appassionata, amante e rispettosa della natura e degli animali, con uno spiccato senso della disciplina che le deriva dal suo amore per lo Sport. Il libro “Parola di Cassandra” (casa editrice Kimerik – Patti) è dedicato alla figlia Floriana Cassisi “Nihil ita occultum esse quod non reveletur” … che nulla resti celato. Incisivi i saluti finali e i ringraziamenti di Mariella Morabito e Katia Trifirò per la sinergica collaborazione tra le Sezioni del Territorio, frutto dell’intesa di “Opinioni” che accomuna le socie della Fidapa.

Condividi questo articolo