Il milazzese Carmelo Torre è stato eletto Presidente del Distretto Produttivo Sicilia: terre del florovivaismo. La nomina è avvenuta durante la prima assemblea de soci.

Dopo il riconoscimento avvenuto con il decreto dell’Assessore regionale delle Attività Produttive, Mimmo Turano, si è formalmente costituito il Consorzio tra le imprese aderenti al Distretto, che rappresenterà  il settore florovivaistico siciliano nei prossimi cinque anni,.

Carmelo Torre, va a ricoprire il ruolo di presidente dopo essere stato già amministratore di enti pubblici ed assessore provinciale allo sviluppo economico per circa 8 anni. E’ stato, tra l’altro, tra i fondatori alla Camera dell’Anpaca (Associazione nazionale dei patti territoriali e contratti di area ).

Il Settore florovivaistico siciliano è il terzo polo produttivo d’Italia, dopo la Toscana e la Liguria, ma nessun segnale significativo viene, ad oggi, dal Governo Nazionale in suo favore.

«Oggi, finalmente si è riusciti a far ripartire un percorso comune che potrà dare nuova linfa al settore e coinvolgere tantissime altre aziende della Sicilia a cui, come Distretto, forniremo il nostro supporto a tutti i livelli”, ha dichiarato il neo presidente Torre.

Condividi questo articolo
guest
11 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
aiuto
aiuto
12 giorni fa

invidiosi milazzesi; chi di voi sarebbe stato in grado di ricoprire così tanti incarichi? (al netto delle competenze)

Milazzese01
Milazzese01
12 giorni fa

La cosa più bella in tutto ciò è la camicia in foto…..

girolamor
girolamor
12 giorni fa

A Milazzo abbiamo esperti ed eccellenze in florovivaismo, alcuni di essi lavorano persino con università americane. come fanno a saltare fuori certi nomi? quali competenze? se si continua con queste prebende date dai vertici della politica, l’Italia ed in particolare la Sicilia non avrà futuro.

Saggezza
Saggezza
13 giorni fa

Dal porto ai fiori, l’importante avere un incarico che frutta per la vecchiaia.

Faccisola
Faccisola
13 giorni fa

Così per un po’ di tempo sta zitto, ma di florovivaismo capisce qualcosa???