Traffico interdetto e soprattutto diversi divieti di sosta. Domenica gli automobilisti milazzesi ma anche coloro che arrivano dal comprensorio o magari si recano alle Eolie, dovranno essere particolarmente attenti per evitare la brutta sorpresa del carro attrezzi.
Quasi tutto il centro cittadino infatti sarà off limits sia per la circolazione che anche per il parcheggio, in quanto è in programma, dopo il rinvio della scorsa settimana per il maltempo, la processione di San Francesco di Paola.
Migliaia le persone attese per partecipare al momento di fede più importante della città che ha come patrono Santo Stefano, ma anche una devozione fortissima per San Francesco che oltre ad essere il co-patrono della città è il riferimento religioso della gente di mare.

Il programma è identico a quello che era stato preannunciato la scorsa settimana.
Il Simulacro del Santo verrà portato fuori dalla chiesa alle 16 e attraverserà le vie D’Amico Rodriguez, S. Domenico, Federico di Svevia, vico 1° Castello, Generale del Bosco, G.B. Impallomeni, Piazza Roma, Pistorio, Piazza S. Papino, Risorgimento, V. Veneto, Piazza XXV Aprile, Col. Magistri, S. Brigiano, dei Mille, L. Rizzo, Molo Marullo, F. Crispi, Piazza della Repubblica, Lungomare Garibaldi, S. M. Maggiore, Mezzaluna, Vaccarella, Lungomare Garibaldi, Salita San Francesco.
Pertanto il Comando della Polizia locale ha disposto, già dalle 11 del mattino, fino al passaggio della processione il divieto di sosta con rimozione forzata (ambo i lati) in tutte le strade interessate e la sospensione temporanea della circolazione veicolare dalle 15,30 fino al passaggio del corteo.

Altro appuntamento con la festa del Santo da Paola sarà poi quello di martedì 17 maggio con il tradizionale rito della “Berrettella” che, a partire dalle ore 17.45, attraverserà le vie: D’Amico Rodriguez, Impallomeni, Piazza Roma, Umberto I, Piazza Mazzini, Cavour, Largo dei Mille, L. Rizzo, Molo Marullo, F. Crispi, Piazza della Repubblica, Lungomare Garibaldi, Salita San Francesco.
Anche in queste strade è stato disposto dalle 13, fino al passaggio della processione, il divieto di sosta con rimozione forzata e dalle 17,15 la sospensione  della circolazione.

Condividi questo articolo