Il MuMa Museo del Mare Milazzo sarà per la seconda volta l’organizzatore cittadino dell’evento di Citizen Science “City Nature Challenge” che si svolge a cadenza annuale a partire dal 2016. Ideata dai team di Citizen Science del Museo di Storia Naturale della Contea di Los Angeles (Lila Higgins) e dell’Accademia delle Scienze della California (Alison Young), la “City Nature Challenge” è una competizione amichevole internazionale, che coinvolge i cittadini nel trovare e documentare piante e animali allo stato selvatico all’interno della propria città. L’edizione 2022 si terrà dal 29 aprile al 2 maggio.

Lo staff del MuMa ha previsto giornate di preparazione all’evento in cui sarà possibile approfondire la conoscenza della “City Nature Challenge”, degli strumenti da utilizzare nel corso della gara e delle modalità di partecipazione previste. Una di queste si terrà oggi pomeriggio – sabato 23 aprile – alle ore 16 al MuMa Museo del Mare di Milazzo, dentro il Castello.

Il  Citizen Science in stile Bio-Blitz mette in gara le città di tutto il mondo una contro l’altra, con l’obiettivo di registrare il maggior numero di osservazioni naturalistiche di flora e fauna selvatica, coinvolgendo il maggior numero di persone. L’importanza dell’evento non si limita solo all’aspetto competitivo, infatti esso rappresenta una grande raccolta collettiva di informazioni sulla biodiversità locale e mondiale, messe a disposizione di esperti e studiosi per aiutarli a monitorare e comprendere lo stato di salute dell’ambiente.

La città di Milazzo, alla sua prima partecipazione nella “City Nature Challenge 2021”, si è distinta tra le città italiane per numero di osservazioni e di ‘Cittadini Scienziati’ partecipanti, con importanti risultati consultabili nella sezione dedicata alla Citizen Science del sito del MuMa. Con l’intento di confermare tale risultato e promuovere il patrimonio naturale e la grande biodiversità di Milazzo.

 

Condividi questo articolo