La classe IV C del Liceo Scientifico “G.B. Impallomeni” di Milazzo, istituto guidato dalla dirigente Francesca Currò, è stata selezionata per partecipare al progetto-concorso “Un giorno in Senato”, promosso dal Senato della Repubblica con l’obiettivo di far comprendere agli studenti i meccanismi del procedimento legislativo nelle sue diverse fasi.   

La proposta presentata dalla classe, coordinata dalla docente Raffaella Campo, ha per titolo “Disposizioni in materia di tutela e protezione dei minori inseriti in contesti di criminalità organizzata”.

“Siamo contenti che la nostra idea sia stata accolta – afferma la docente – abbiamo pensato di accendere i riflettori su una realtà drammatica che riguarda i contesti territoriali ad alta densità mafiosa. I dati ci dicono che sempre più minori vengono coinvolti in atti criminali e così ci siamo chiesti: cosa può fare lo Stato per aiutarli e per prevenire o contrastare questo fenomeno? Ritengo che proprio dai giovani possano venire idee e strategie nuove”.

Gli allievi, dopo una la fase di studio e documentazione, entro il 16 marzo dovranno trasmettere la bozza del DDL agli Uffici del Senato nella speranza di approdare alla fase conclusiva del concorso, che si svolgerà a Palazzo Madama con una simulazione di seduta parlamentare.

 

Condividi questo articolo