MESSINA. Un pane di natale in piazza per aiutare gli amici a quattro zampe. Domenica 19 dicembre chef Pasquale Caliri sarà a Piazza Cairoli insieme all’associazione “Soccorriamoli” che si occupa del salvataggio delle piccole creature in città. Il pan dolce dello chef a base di zafferano, uvetta, fichi secchi e lamponi potra’ essere acquistato insieme ad altri gadget “animalisti”. I volontari saranno in piazza dalla nove alle venti.
«Ci rivolgiamo a tutte le persone che hanno a cuore il destino di migliai di esseri spesso sfortunati che finiscono abbandonati per strada, rinchiusi nei canili o detenuti in condizioni disumane – ha detto lo chef – amare gli animali è un indicatore non solo di sensibilità, umanità ma anche di civiltà. E purtroppo – continua – specie al sud deteniamo il triste primato della disattenzione per il mondo animale».
L’associazione “Soccorriamoli” coordinata da Maurizio Torre è nata sette anni fa quando portò in città l’unica Ambulanza Veterinaria gestita da un gruppo di volontari.
“Da allora – spiega il coordinatore – abbiamo fatto migliaia di interventi senza mai fermarci, neanche durante la pandemia, proprio come un ambulanza per gli umani. Abbiamo aiutato cani e gatti, molti randagi. Sono molte le persone che, per vari motivi, ci chiamano per trasportare il proprio quattro zampe presso il veterinario e molti sono stati gli interventi anche fuori dalla provincia. Gli interventi sono sempre gratuiti in quanto viviamo di donazioni».
Anche “Bamby” la cagnetta di chef Pasquale Caliri smarritasi lo scorso anno nei pressi di Messina Due venne salvata grazie anche all’intervento dell’Ambulanza Veterinaria insieme ai volontari del canile Millemusi da dove venne adottata.

Condividi questo articolo