A Villa Nastasi arrivano i giochi per i bambini. In attesa dell’intervento di riqualificazione dell’intera villa Nastasi con le risorse messe a disposizione dal Gal “Tirreno-Eolie” per lo sviluppo turistico, l’amministrazione comunale ha deciso di far installare all’interno i giochi per bambini che qualche anno addietro il Kiwanis ha donato alla città.

Oggi sono iniziati i lavori di rimozione dei vecchi giochi ormai inutilizzabili perché irrimediabilmente danneggiati e quindi si opererà la sistemazione del nuovi che, a loro volta, verranno spostati in un altro luogo di aggregazione quando saranno avviate le opere del progetto Gal, spesa cento mila euro, che prevede la riorganizzazione dell’intero spazio verde, in tre aree, una per bambini con altalene, scivoli e altre attrezzature, una per ragazzi con un percorso completo di fitness all’aperto e infine un infopoint turistico. Nell’occasione sarà rivista e potenziata l’illuminazione e saranno inserite telecamere per la sorveglianza notturna.

Condividi questo articolo
guest
7 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Bandbar
Bandbar
9 mesi fa

Ma alla periferia quando ci pensiamo ?

Onesto
Onesto
9 mesi fa

Bravi Canadese e Stefano,Sindaco
.Meeuuu

Balla
Balla
9 mesi fa

solite 10 del cerchio magico ? Chiedo per un amico

Canadese
Canadese
9 mesi fa

Chiedo per un amico : i famosi giochi che dovevano essere istallati sul Lumgomare , sono stati “dirottati”?
È opportuno l’intervento del’FBI(sarcasmo)

Stefano
Stefano
9 mesi fa

In altre parole l’unico posto con un po di verde che c’e scomparirà, fitness a ponente, fitness in piazza Nastasi, non si sta esagerando un po’, ci vuole del verde dico del verde cioè sostituzione di qualche albero mancante non colate di cemento.

GIOVANNI
GIOVANNI
9 mesi fa
Reply to  Stefano

ma tu hai visto il progetto che parli di colate di cemento?
Ovvero fai solo delle illazioni.
Purtroppo lo sport preferito in questa città è la critica sia che si faccia qualcosa sia che non si faccia.

Stefano
Stefano
9 mesi fa
Reply to  GIOVANNI

L’articolo parla di riorganizzazione degli spazi verdi in tre aree attrezzate con percorsi fitness e un infopoint turistico, non penso che verranno tutti allestiti su di un prato verde, stiamo parlando sempre una piazza piccola.