Nicolas Alberione

La Svincolati Milazzo si impone sul parquet del Cus Catania, conquistando l’ennesima vittoria esterna, e si conferma tra le assolute protagoniste del girone azzurro del campionato di serie C Gold. Palla a due al Palarcidiacono, assenti tra le file di casa Saiz, Susa e con l’acciaccato Vasta in panchina ma non utilizzato, coach Trimboli deve rinunciare invece a capitan Barbera e Piperno. Elia per gli Etnei si iscrive per primo a referto, pronta la risposta degli ospiti con la realizzazione di Sabeckis. I Cussini provano ad allungare, ma Barnaba in evidenza per i milazzesi spinge i suoi sul + 4 , punteggio 5-9 dopo 3’50 di gioco. I padroni di casa reagiscono e trascinati dal duo Elia -Lo Faro dapprima agguantano la paritĂ  e successivamente operano il sorpasso . A 3’30 dalla prima sirena il tabellone segna il punteggio di 15-9 , + 6 Catania .

Coach Trimboli richiama i suoi ad una maggiore attenzione in fase difensiva, a seguire arriva la Tripla di Alberione per il -3 Milazzo. Sidibe rispinge il Cus sul + 5 ma la tripla di Sabeckis riporta la Svincolati sul -2 , 17-15 a centoventi secondi dal termine del primo periodo. Equilibrate le ultime battute , la prima frazione si chiude sul 21-20 .Il secondo quarto si apre con il canestro di Lo Faro ,+3 Catania . Gli Etnei con molta intensitĂ  allungano sul +5 , ma Sabeckis scuote i suoi e realizza la bomba del -2 . Il Lituano della Svincolati Milazzo realizza ancora portando i suoi sul +1 ,30-31 a 5’30 dal riposo. I Catanesi però non demordono e rispondono al tentativo di allungo ospite. Ma Milazzo non ci sta, Alberione colpisce da oltre l’arco ed è + 4 Svincolati a 3’00 dalla seconda sirena. Coach Balbo chiama timeout per riorganizzare i suoi , ma al rientro sono ancora gli ospiti a spingere sull’acceleratore . Il trio Alberione-Sabeckis -Barnaba va ancora a segno ed è + 11 per i ragazzi del presidente Giambò. Nei minuti finali reazione Cus , il quarto si chiude sul 40-47. In apertura del terzo quarto Elia in evidenza, due triple consecutive , porta nuovamente sotto i suoi . Barnaba domina nel pitturato , saranno 28 i punti finali per lui , ed è + 3 per i bianco-blu ospiti. Il Cus Catania non demorde e riagguanta la paritĂ  a 5’55 dal termine del quarto. La Svincolati Milazzo reagisce con veemenza, Vidakovic tra i protagonisti ed ancora Barnaba lanciano i suoi sul + 9 . I Cussini sembrano accusare il colpo , gli ospiti allungano ancora grazie ad Alberione ed al giovane Scredi . Il terzo periodo si chiude sul + 11 , punteggio 60-71 . L’ ultima frazione registra in avvio il tentativo di Catania di rientrare in partita , Alescio e Lo Faro colpiscono portando la propria formazione sul -6 a 7’40 dalla sirena finale.

Ma la Svincolati è ormai in odore di successo, Barnaba e Vidakovic ancora a segno respingono ogni tentativo degli Etnei, + 10 Milazzo . Elia ,top scorer tra i suoi , e compagni provano sino alla fine a ridurre il gap , ma la strada per i ragazzi di Coach Trimboli è ormai in discesa. Sabeckis ed ancora Vidakovic vanno a segno ancora spegnendo definitivamente ogni velleitĂ  del Cus. A 2’00 dalla fine il punteggio è sul 76-9. Senza storia i centoventi secondi finali con la vittoria della Svincolati Milazzo che porta a casa i due punti con il risultato finale di 80-98.

Condividi questo articolo