E’ stata ultimata la barriera paramassi per la messa in sicurezza di una parte del costone che sovrasta la zona di ponente in località Porticella. Una soluzione che garantisce elevati standards di sicurezza perchè è stata progettata per contenere una forza di impatto di 3.000 Kilojoules. Adesso i lavori proseguiranno con la fase conclusiva che riguarda interventi di disgaggio, pulizia e fissaggio in parete di rete metallica a doppia torsione, con personale specializzato rocciatore.

L’appalto, eseguito dalla ditta “Esseti”, di Terni, per l’importo di 650.000 euro, era stato sospeso nel maggio dello scorso anno a seguito della constatazione del rischio di crolli della zona sottostante la cittadella fortificata, subordinandone la ripresa alla realizzazione di una barriera di contenimento che è stato oggetto di una perizia di variante redatta dagli uffici comunali e approvata da Genio civile e Soprintendenza

Condividi questo articolo