Da 2 dicembre il conferimento dei rifiuti nel comune di Milazzo potrà essere effettuato solo attraverso i nuovi kit consegnati dalla Caruter, la ditta che gestisce il servizio di igiene urbana. I rifiuti conferiti in contenitori diversi non saranno ritirati. Il nuovo kit, infatti,  è dotato di un codice a barre che consentirà di identificare l’utenza e potere, eventualmente, fare contestazioni i caso di conferimento errato. In questi giorni la consegna sta avvenendo nella zona Parco e Corriolo. Insieme ai contenitori, gli utenti riceveranno il calendario con i giorni di raccolta e le istruzioni ed un opuscolo informativo sull’importanza della differenziazione dei rifiuti.

La Caruter, tramite comunicazione social, si è rivolta anche ai condomini. In questo caso dovranno essere gli amministratori di degli stabili a fare richiesta per dotare il palazzo dei cassonetti, attraverso la compilazione del modulo presente sul sito della società. Chi deve ritirare i nuovi contenitori – anche con persona delegata – dovrà presentare il documento di riconoscimento e l’ultima bolletta Tari. 

DIETRO LE QUINTE. Ancora i kit devono entrare ufficialmente in attività ma già lettori di Oggi Milazzo hanno segnalato che l’adesivo con il codice a barre attaccato ai kit in molti casi si è scollato o scolorito (in realtà è anche serigrafato e gli scanner della Caruter lo leggono ugualmente). 

Condividi questo articolo
guest
11 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
celestino picciolo
8 giorni fa

Mi é stato detto dai collaboratori della Caruter in occasione della consegna dei nuovi contenitori, che i seguenti rifiuti “Carta e cartone”, “Plastica e lattine”, “Vetro”, dal 2 dicembre p.v. verranno messi sfusi nei contenitori e non in sacchetti. E’ vero o no.
Se qualcuno può darmi una risposta precisa e non per sentito dire, la accetterei.

domenico giorgianni
domenico giorgianni
5 giorni fa

confermato, informazione datami ad un banchetto in cui distribuivano i contenitori

celestino picciolo
4 giorni fa

D’accordo, ma non c’é scritto su nessun documento del Comune e/o della Caruter.

GIUSEPPE
GIUSEPPE
4 giorni fa

se la plastica la raccolgo in una busta più grande di plastica, qual è il problema? lo stesso dicasi per la carta, se la raccolgo in uno scatolone, qual è il problema?

Cece
Cece
13 giorni fa

Quindi, se a uno che mi sta antipatico voglio fare prendere la multa, di notte gli metto nel bidoncino dell’umido le scorie di uranio radioattivo… tanto il codice a barre é il suo…

Marco
Marco
14 giorni fa

Per il dietro le quinte… I contenitori sono dotati di chip

manciaescodda
manciaescodda
14 giorni fa

OH SINDACO TI RICORDI CHE ANNI FA ABBIAMO FATTO IL RICORSO PER LA TARI AL COSTO DI € 10,00 E ADESSO MI RIMANDI INDIETRO LA BOLLETTA CON LO STESSO IMPORTO DA PAGARE! ANCHE SE LO HAI PERSO,PAGHERO’ LA BOLLETTA MA VOGLIO INDIETRO I 10,00 EURO

giuseppe
giuseppe
14 giorni fa

i contenitori che metterò la sera fuori casa saranno alla mercé dei tanti cani “da passeggio” che li utilizzeranno come pisciatoi. Come farò la mattina dopo a posizionarli in cucina dove si prepara da mangiare?