MESSINA. E’ Olga Cancellieri, legale dell’associazione Addio Pizzo, la donna morta nello scontro di ieri sera, intorno alle 21.30 tra una moto ed uno scooter all’incrocio tra via Centonze e via del Vespro, alle spalle della chiesa di Santa Caterina. Quarantaseienne, avvocata, esponente di Addiopizzo Messina (associazione della quale era componente del direttivo), Olga Cancellieri è stata consigliera della ex decima circoscrizione dal 1998 al 2005 per due mandati nelle file dei Ds, quindi candidata al consiglio comunale in una delle liste a sostegno dell’allora sindaco Francantonio Genovese. Responsabile politiche femminili nell’ultima segreteria provinciale dei Ds, prima della nascita del PD, lascia il marito e due figli.

Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, l’ambulanza inviata nella prima occasione non aveva il medico a bordo ma era l’unica disponibile. In seconda battuta, appena si è liberata, è andata anche la medicalizzata, ma per Olga Cancellieri non c’è stato più nulla da fare.

Condividi questo articolo