Potenziamento dei Centri per l’impiego in Sicilia, il Comune di Milazzo presenta la propria candidatura. Nei giorni scorsi il sindaco Pippo Midili è stato a Catania insieme all’assessore ai lavori pubblici, Santi Romagnolo per sottoscrivere la manifestazione di interesse con l’assessorato della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro finalizzata ad ottenere le risorse per realizzare sul proprio territorio un presidio attraverso la ristrutturazione di un edificio di proprietà.

In tale ottica è stato formulato un atto di indirizzo al dirigente comunale del settore Patrimonio per esperire gli atti gestionali di competenza finalizzati a trasmettere  quanto necessario per la presentazione della documentazione a Palermo.
«Il piano regionale – spiega il sindaco Midili – prevede la possibilità di ristrutturare ogni singola sede dei Cpi (Centro per l’impiego) al fine di rendere le stesse funzionali e conformi alla normativa (abbattimento barriere architettoniche, miglioramento ai fini strutturali, adeguamento alle norme igienico-sanitarie) con un contributo omnicomprensivo. Il nostro Comune ha nel proprio patrimonio immobiliare dei beni che possono essere al centro di tale tipologia di intervento e in questo senso abbiamo deciso di attivarci».

 

Condividi questo articolo