Jacky Barnaba

Svincolati Milazzo – Cus Catania  101-87. Parziali 23-30  42-57  69-73. Seconda successo su altrettante gare disputate per la Svincolati Milazzo che al PalaMilone si impone sul Cus Catania con un + 14 finale . Prima dell’inizio osservato un sentito minuto di silenzio in memoria di Haitem Fathallah tragicamente scomparso domenica scorsa . Avvio di gara equilibrato con Barnaba per i milazzesi e Lo Faro per gli ospiti in evidenza , dopo i primi quattro minuti il punteggio e’ sul 9-9 .Tre triple consecutive di Vidakovic lanciano i padroni di casa , Catania reagisce e nel breve giro si riporta sul -2 a 2’30 dal termine della prima frazione.  Gli ospiti con buona intensità approfittano di un black-out dei bianco-blu di casa , giunge così la prima sirena con il + 7 Cus sul punteggio di 23-30. Il secondo quarto si apre con l’allungo dei ragazzi di Coach Marletta , sospinti dall’ottimo Lo Faro e dalla buona vena realizzativa del duo Elia-Alescio vanno sul + 13 a 6’30 dal riposo .Capitan Barbera per la Svincolati prova a scuotere i suoi , buono anche l’impatto con la gara del giovane Scredi e così i padroni di casa vanno sul -8 . Ma un super Lo Faro , saranno 33 i punti finali per lui , trascina i suoi ed è nuovo allungo ospite.

Giunge così la fine del secondo periodo con gli Etnei che toccano il vantaggio massimo del +15 , punteggio 42-57 . Al rientro i ragazzi di Coach Trimboli ritrovano la giusta intensità ed una maggiore attenzione in fase difensiva . Il duo Barbera -Sindoni suona la carica e Milazzo va sul -8  dopo appena un minuto e trenta di gioco . La panchina ospite chiama timeout e prova a risistemare i suoi . Al rientro e’ sempre Lo Faro ad andare a segno ma il duo Alberione -Radan colpisce ripetutamente , Svincolati raggiungono la parità a 3’05 dalla terza sirena sul punteggio di 65-65 . I Cussini non mollano e con Elia e Saiz si riportano avanti chiudendo il terzo quarto sul + 4 , 69-73 . Ma l’inerzia della gara è ormai cambiata e l’ ultima frazione è tutta di marca Svincolati . Radan si accende e realizza dapprima il canestro del -1 . Tocca ad Alberione , dopo una bella realizzazione , il canestro del sorpasso , 75-74 .

Gli ospiti accusano il colpo , Milazzo spinge ancora e sospinta dal duo Radan – Barnaba allunga sul +10 . La panchina catanese prova a scuotere Lo Faro e compagni ma ormai la gara è tutta in salita , a 2’00 dal termine il punteggio è sul 95-82 . I minuti finali scorrono con i mamertini in totale controllo della gara e così giunge la sirena finale che decreta il loro successo con il tabellone che segna il punteggio di 101-87 .

Svincolati Milazzo. Barbera 12 Piperno 1 Coluccia n.e. Radan 17 Razbadauskas 2 Vidakovic 14 Alberione 16 Sindoni 13 Lanari n.e Scardi n.e Scredi 7 Barnaba 19

Allenatore Trimboli  Vice Allenatore Sant’ambrogio  2′ Assistente Catanesi

Cus Catania. Lo Faro 33 Elia 16 Alescio 13 Sidibe 10 Garozzo , Saiz 15 Santacroce , Raciti , Balbo n.e., Pocina ,

Allenatore Marletta

Arbitri: Brusca – Scudieri

Condividi questo articolo