Vincenzo Nibali ha vinto Il Giro di Sicilia Eolo grazie ad un successo nella frazione finale della corsa. Il corridore siciliano ha attaccato sulle prime rampe dell’ultima salita e progressivamente aumentato il vantaggio sugli inseguitori per arrivare in solitaria sul traguardo di Mascali.
Staccati a 49″ dal vincitore, Simone Ravanelli e Alessandro Covi hanno chiuso al secondo e terzo posto, mentre l’ex leader della generale Alejandro Valverde e la Maglia Bianca Alessandro Covi hanno completato il podio finale de Il Giro di Sicilia Eolo.

«Ho pianto dopo il traguardo – commenta Nibali – sono stato sopraffatto dalle emozioni. Era tanto tempo che non arrivava la vittoria, anche a causa di alcuni problemi fisici che ho cercato di risolvere. Ho inseguito questo successo  con determinazione come ho sempre fatto. Questa è la prima corsa che vinco da professionista sulle strade di casa, dove sono cresciuto, e l’ho fatto davanti alla mia gente, ai miei genitori e ai miei amici. Il team Trek-Segafredo mi è rimasto vicino nei momenti difficili e voglio ringraziare il [team manager] Luca Guercilena. Questa settimana mi ha scritto. Speriamo di vederlo presto alle corse. Spero che questa vittoria stimoli anche i giovani siciliani avvicinandoli al ciclismo».

(ph Marco Alpozzi/LaPresse)

«Una festa di popolo, la migliore promozione per la nostra Isola – dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci – E la gioia di vedere sul podio più alto un grande siciliano, Vincenzo Nibali, che desidero incontrare a breve personalmente, assieme agli altri atleti dell’Isola che ci hanno regalato emozioni indimenticabili alle recenti Olimpiadi. Il Giro ciclistico, gara di tradizione antica che, con convinzione, abbiamo voluto rivivesse in Sicilia, ha regalato 712 chilometri di agonismo e bellezza a chiunque, appassionato o semplice curioso, abbia affollato il suo suggestivo percorso. Archiviamo quest’edizione con grande soddisfazione e siamo già al lavoro per la ventiseiesima edizione. Alla prossima volata!”. «Non poteva concludersi meglio questo Giro di Sicilia – dice l’assessore regionale al Turismo, sport e spettacolo Manlio Messina – con la vittoria di un grande campione siciliano come Vincenzo Nibali. Siamo orgogliosi di lui e di questo Giro di Sicilia che dà lustro alla nostra terra. Un’organizzazione perfetta grazie a Rcs e alla Regione Siciliana che ha voluto mettere in piedi, ancora una volta, un evento di grande prestigio. Viva la Sicilia e il Giro di Sicilia».

 

CLASSIFICA GENERALE
1 – Vincenzo Nibali (Trek – Segafredo)
2 – Alejandro Valverde (Movistar Team) a 46″
3 – Alessandro Covi (UAE Team Emirates) a 49″

LE MAGLIE

  • Maglia Giallo Rossa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Regione Siciliana – Vincenzo Nibali (Trek – Segafredo)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates) 
  • Maglia Verde Pistacchio, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Valsir – Cristian Scaroni (Gazprom-Rusvelo)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Work Service Group – Alessandro Covi (UAE Team Emirates)

RISULTATO DI TAPPA
1 – Vincenzo Nibali (Trek – Segafredo) – 180 km in 4h24’29”, media 40.834 km/h
2 – Simone Ravanelli (Androni Giocattoli – Sidermec) a 49″
3 – Alessandro Covi (UAE Team Emirates) s.t.

Condividi questo articolo