Dal Paladino Giramondo all’Urban Sketch, l’artista Salvo Currò e la sua arte” è questo il tema dell’incontro organizzato dal Rotary Club di Milazzo presieduto da Santo Giacomo Legrottaglie per tracciare le tappe della carriera dell’artista milazzese. Salvo Currò  ha illustrato le sue opere ed il suo percorso artistico di architetto e “urban sketcher”. Il suo esordio risale al 1968, quando, dopo aver frequentato un corso disegno, comincia il suo percorso che lo porterà a esporre in collettive e mostre personali in varie città d’Italia, con successo di critica, e di pubblico. Vive a Milazzo dove fino allo scorso anno ha insegnato alla scuola media Garibaldi.

Nel corso dello stesso incontro la presidente dell’Interact Sofia Pontoriero ha presentato due nuovi giovani soci: Pietro Spada e Francesco Lima, gli stessi hanno ricevuto la spilletta d’ingresso dal Presidente del Rotary Club. 

Condividi questo articolo