TERME VIGLIATORE. In occasione della festa patronale dedicata a Maria Santissima delle Grazie, 13-14-15 settembre, sulla scalinata del paese è stata composta una particolare opera artistica dal profondo significato spirituale.

A realizzarla è sto il ventisettenne Umberto Cipriano, che ha allestito “la raffigurazione della Santa Messa, dedotta dalle rivelazioni mistiche di alcuni Santi e laici, con particolare riferimento alla testimonianza di Catalina Rivas. La messa, esplosione di grazia, innalza i partecipanti a Dio, donando refrigerio alle anime imprigionate tra le fiamme del Purgatorio, fino a farle giungere alla Gloria del Paradiso.”

Già in passato l’artista di Terme Vigliatore ha dato vita ad opere di questo tipo. «Tutto  – spiega – è stato fatto con sabbia, carta, polistirolo, trucioli di legno colorati, vegetali essiccati. Materiali che sono prima posizionati e poi incollati seguendo un disegno che io preparo prima»

Condividi questo articolo