Non più rastrelliere a cui appendere i singoli contenitori dei rifiuti ma contenitori condominiali. La Caruter, la società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti di Milazzo, in vista dell’ennesimo step che prevede la distribuzione di kit con il codice a barre identificativo del singolo utente (LEGGI QUI), ha deciso di distribuire contenitori unici per i singoli condomini.

 

«Per i condomini con il necessario spazio che faranno apposita richiesta tramite l’amministratore – si legge sulla pagina social della ditta di Brolo –  in luogo dei singoli contenitori da 30 litri per la singola utenza, Caruter provvederà alla fornitura di uno o più contenitori carrellati di adeguata volumetria, dove i singoli condomini/utenti conferiranno i propri rifiuti.

Tale richiesta dovrà pervenire attraverso il sito internet, fornendo le informazioni del condominio, ovvero ragione sociale, codice fiscale, e numero totale delle utenze.Si evidenzia che alla consegna del kit condominiale dovranno essere restituiti  eventuali kit precedentemente ritirati dai singoli condomini». Per presentare la richiesta cliccare QUI

 

 

Condividi questo articolo
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
cartesiano vero
cartesiano vero
1 mese fa

Cetto la Qualunque al vostro confronto?
Un dilettante

Massimo
Massimo
1 mese fa

Le fatture arrivano intestate ai proprietari. I condomini non hanno spazio di mettete i carrelli per la spazzatura per cui è un problema del comune mettere i carrelli nelle aree da voi assegnate.

Onnep
Onnep
1 mese fa

Nei condomini c’è la povertà e la miseria, basta guardare le loro facciate e tutto quello che raccolgono nei balconi. Pagatevi le bollette

checco
checco
1 mese fa

Pago la “spazzatura” con fattura a me intestata anche se vivo in condominio al Ciantro, il conferimento errato di altri condomini non è è non deve essere mia responsabilità.

Antonino
Antonino
1 mese fa
Reply to  checco

Condivido perfettamente