Al via oggi, venerdì 3 settembre, l’anno scolastico 2021/2022 per alcune delle settanta classi dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Ettore Majorana” di Milazzo, istituzione scolastica fra le venti scuole italiane più imponenti per numero di allievi e personale docente.

E’ toccato agli studenti dell’indirizzo di studi quadriennale in Informatica e Telecomunicazioni ritornare per primi sui banchi di scuola, mentre dal 10 settembre saranno in aula, sempre in maniera scaglionata, ordinata e nel pieno e assoluto rispetto del protocollo Anticovid, gli altri alunni delle 5 specializzazioni dell’istituto: Chimica, Materiali e Biotecnologie; Meccanica, Meccatronica ed Energia; Elettronica ed Elettrotecnica; Informatica e Telecomunicazioni; Trasporti e Logistica (Opzione conduzione del mezzo, ex Aereonautico) per l’avvio di un anno che si presenta sin da subito pieno di sfide e carico di aspettative.

«Ancora una volta – dice il dirigente scolastico Stello Vadalà – occorre fare appello al senso di responsabilità individuale, che al contempo deve diventare corresponsabilità. Solo così gli sforzi degli ultimi mesi e le risorse messe in campo, potranno sortire gli effetti desiderati e consentire, anche grazie alla prosecuzione della campagna vaccinale e all’applicazione delle disposizioni normative Anti Sars-Cov-2, che tutte le scuole così come la mia, hanno studiato e predisposto, il ritorno ad una normalità che tutti abbiamo auspicato e restituire alla scuola l’essenza più autentica: cuore di relazioni sociali e luogo di formazione e confronto, di crescita umana, culturale e sociale, di integrazione e sviluppo di valori morali e civili, nella solidarietà, nella legalità, nella democrazia, nel rispetto dell’altro».

Controllo giornaliero del Green pass per il personale scolastico, distanziamento, modalità di ingresso e uscita a orari scaglionatipulizia e igienizzazione di luoghi e attrezzature, dispositivi di protezione individuale, gestione degli spazi comuni, gestione di una persona sintomatica all’interno della scuola, sorveglianza sanitaria, rappresentante dei lavoratori per la sicurezza e la nomina del medico competente alcune delle disposizioni elaborate dal corpo docente del Majorana per garantire una didattica in presenza al 100% e guardare alla Dad come una realtà di emergenza.

Condividi questo articolo