Sconosciuti hanno asportato alcuni moduli della passerella che era stata installata la scorsa settimana dal Comune grazie alla collaborazione della famiglia Calcagno proprietaria del Parco Corolla. Amarezza è stata espressa dall’assessore Maurizio Capone che sottolinea come il gesto penalizzi tanti cittadini che a causa di difficoltà motorie non possono raggiungere la spiaggia. “Non capisco la ragione di questi atti di inciviltà che provocano amarezza perché a danno non dell’Amministrazione ma dei soggetti più deboli. L’unico appello che posso fare ai miei concittadini è quello di segnalare quando si accorgono di questi atti vandalici l’accaduto all’Amministrazione per cercare di bloccare i responsabili”.
E sempre ieri è stato nuovamente distrutto il cestino portarifiuti che si trova nell’area antistante il palazzo municipale che dopo il primo danneggiamento era stato riparato. 

 

 

 

Condividi questo articolo

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
ettore
ettore
3 mesi fa

e se li pescano……….noooooo,non le permetto……..mio figlio non lo farebbe maiiiiiii………

Pasquino
Pasquino
3 mesi fa

Ma dove vogliamo andare ???

milazzese1
milazzese1
3 mesi fa

Questa cittadina purtroppo non potrà mai progredire a causa di questi zozzi incivili. ci vorrebbero pene esemplari per i colpevoli se si riuscisse a beccarli.

Pinella Ieni-
Pinella Ieni-
3 mesi fa

Che tristezza !!!Bisognerebbe istallare delle video- camere per bloccare questi individui poco inclini a vivere in una societa ‘ CIVILE, perche le persone per bene ci sono e sono ( siamo) tante !!Grazie

Peppe
Peppe
3 mesi fa

Davvero sconfortato.. sento che sono fuori dal tempo perché non riesco più a capire il perché di alcuni atteggiamenti. Danneggiare la passerella per i disabili non è un atto vandalico ma criminale . Chi aggredisce le cose pubbliche è come se aggredisse tutti noi. Isoliamo questi facinorosi denunciando non giriamoci dall’altra parte.