Aumenta ancora il numero dei positivi al Covid a Milazzo. L’Ufficio del Commissario per l’emergenza Covid-19 in provincia di Messina oggi ha comunicato che in città sono ventiquattro i milazzesi positivi, nessuno dei quali ricoverato in ospedale. Due le persone in più rispetto a ieri.

Condividi questo articolo
guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Davide
Davide
1 mese fa

Ragazzi, state calmi, avete frainteso. Non vedo tutto questo allarmismo per uno/due contagi in più rispetto al giorno precedente. Non stiamo parlando di crescita esponenziale (conoscete un poco di matematica?). Sarebbe più importante conoscere numero di ospedalizzazioni/terapie intensive e decessi, indicatori di una vera emergenza sanitaria. DUE contagi in più su migliaia di abitanti: quisquilie!

Davide
Davide
1 mese fa

Mi sembra poco interessante, nonché banale, fornire informazioni del genere per ogni piccolo incremento di contagio (l’avete anche scritto: due sole persone in più rispetto al giorno precedente). Cosa vorrebbe significare, il preludio di un nuovo, ingiustificato, terrore? Piuttosto, ci dovreste dire quanti decessi (veri) per covid, quante ospedalizzazioni, quanti morti per vaccino.

Last edited 1 mese fa by Davide
cat
cat
1 mese fa
Reply to  Davide

è solo un invito a non abbassare la guardia, con fatti che un sito di informazione ha appunto il dovere di rendere noti. Se a lei pare banale, vada pure oltre. Ad altri, banale non sembra affatto.

Davide
Davide
1 mese fa
Reply to  cat

Non faccia il moralista quando vi strofinate dappertutto nei locali, ecc.!
La guardia non va di certo abbassata, ma non vedo, al momento, una situazione allarmante. Poi, se lei vuole, potremmo pure suonare le sirene e dichiarare stato di emergenza (con coprifuoco al seguito). Domani ci sarà un contagio in più, dopodomani tre in meno… (non stiamo parlando di 10-50-100 al dì). Capisce?

Bernardo
Bernardo
1 mese fa
Reply to  Davide

quindi da genio quale sei tu aspetti che ci scappi il morto (come già successo a milazzo) prima di renderti conto che la situazione va attenzionata. Ho capito

Davide
Davide
1 mese fa
Reply to  Bernardo

Il morto se deve scappare scappa lo stesso, si documenti meglio, non di certo aspetta un numero così insignificante di contagi locali. In UK, per es., ogni giorno ci sono migliaia di contagi, ma a questi non corrispondono migliaia di morti (si informi e impari a leggere i dati). Procuriamo allarmi, paure immotivate, le va bene?