Cinque milioni di euro. Questa la somma che il Comune di Milazzo punta ad ottenere attraverso la misura prevista dal Dpcm dello scorso 21 gennaio che assegna agli enti locali contributi per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di degrado sociale e marginalizzazione. 
Quattro le opere per cui l’amministrazione Midili ha chiesto i fondi: la realizzazione di un parcheggio multipiano in via G.B. Impallomeni  da 150 posti per una spesa di un milione e 465 mila euro; la riqualificazione ambientale ed urbanistica aree urbane di San Paolino con realizzazione di parcheggi (stralcio funzionale) per 785 mila euro; la riqualificazione urbana dell’area limitrofa al Castello (Borgo) per una migliore fruizione turistica del territorio (stralcio funzionale) 750.000,00 euro e infine i lavori di ristrutturazione dell’ex Mercato coperto per la realizzazione di un centro servizi a supporto delle attività turistiche, con una previsione di spesa di ben 2 milioni di euro, superiore ai 600 che sono andati perduti per alcune criticità del progetto della passata amministrazione Formica.

 

Condividi questo articolo