VENETICO. Costruire un’economia che utilizzi le cose senza sprecarle. E’ questo il segreto della “Empire Ecology“, azienda fondata da Fabio Piccione. Il giovane imprenditore di Venetico, ieri sera, nell’ambito del Mare Festival Salina Premio Troisi ha ricevuto una targa d’argento per la sua green mission.

Ogni singolo componente di auto, infissi di alluminio, radiatori e caldaie, metalli e ferro recuperati da demolizioni industriali, ogni tipo di metallo ferroso e non ferroso, viene analizzato e separato dai materiali non recuperabili, valorizzato e reintrodotto nel ciclo economico. Tutto nel pieno rispetto dell’ambiente. Ed è stato proprio questo ad attirare l’attenzione degli organizzatori del Festival isolano che ha deciso di premiarlo nella seconda delle tre serate in programma.

Una crescita rapida quella della Empire Ecology che con i suoi  giovanissimi trentotto impiegati ed una previsione di bilancio per il 2021 di 15 milioni di euro l’anno, ha attirato l’attenzione di anche oltre lo Stretto.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA: