Il comune di Milazzo da la possibilità di sposarsi non solo in luoghi esterni al municipio ma anche di domenica. L’autorizzazione è stata rilasciata a strutture ricettive ed edifici di particolare pregio storico, architettonico, ambientale o artistico. L’ultima in ordine di tempo che ha ricevuto l’ok dalla giunta è un lido balneare nella riviera di Ponente.

Sempre in tema di nozze, sarà possibile per i cittadini sposarsi anche nelle giornate di domenica. Varia però il canone da versare al Comune, fissato in 1000 euro.   

        

Condividi questo articolo
guest
14 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
mamma stanca
mamma stanca
1 mese fa

Sig. Sindaco pensi pure a sistemare le discese al mare, sono impraticabili con bambini piccoli al seguito
grazie

Marlone Brandone
Marlone Brandone
1 mese fa

Per preparare il tiramisù cominciate dalle uova (freschissime): quindi separate accuratamente gli albumi dai tuorli, ricordando che per montare bene gli albumi non dovranno presentare alcuna traccia di tuorlo. Poi montate i tuorli con le fruste elettriche, versando solo metà dose di zucchero. Non appena il composto sarà diventato chiaro e spumoso potrete aggiungere il mascarpone, poco alla volta.

Giuseppe
1 mese fa

Ghiavativi a mari

Santo
Santo
1 mese fa

se non bastasse Li possiamo anche invitare per mangiare qualcosina.
Cu’ sapi ,restanu Ca’ fami nuncenti!
Aprire hai matrimoni nelle strutture è un senso di civiltà moderna che appoggio pienamente,
Lucrare ,con un tariffario diversificato per giorni, è una vergogna.
che dovrebbero giustificare!

Laila
Laila
1 mese fa

Indulgenze civili