MESSINA. Nella tarda mattinata di oggi i Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Messina sono intervenuti per un salvataggio di un uomo precipitato all’interno di un pozzo cisterna, profondo dodici metri, in localitĂ  Itala (Messina), esattamente in via Provinciale 18. La squadra 1a della sede Centrale, assieme a personale specializzato Saf (Speleo Alpino Fluvionale, adatto per questi interventi) giunti sul posto, con Autopompa serbatoio, pick-up con modulo attrezzato, e automezzo speciale per questo tipo di intervento, hanno raggiunto e recuperato l’infortunato, imbracandolo con la speciale barella spinale e relativi accessori, in modo da poterlo uscire fuori dal pozzo in totale sicurezza e affidarlo immediatamente al personale sanitario del 118 che era anche presente. Contestualmente alle squadre di soccorso è giunto sul posto il Capo turno provinciale della Caserma Bevacqua con l’autovettura vf.
L’uomo ha riportato diverse ferite ma fortunatamente era cosciente, quindi è stato subito trasportato al Policlinico di Messina.
La dinamica sulla caduta accidentale è ancora da chiarire. Sul posto anche i Carabinieri. Dopo aver messo in sicurezza e bonificato tutta l’area interessata, i Vigili del fuoco hanno fatto rientro in sede.
 

Condividi questo articolo