Avviata la pulizia delle ville comunali. Questa mattina gli operai della ditta “La Spada Diego” di Milazzo, aggiudicataria dell’appalto per la manutenzione del verde pubblico sul territorio cittadino, hanno avviato le operazioni di bonifica di piazza Nastasi che da tempo è chiusa al pubblico per le restrizioni imposte dall’emergenza Covid. Entro domani tornerà pienamente fruibile in vista dell’apertura che avverrà nella giornata di sabato. A seguire la ditta interverrà presso l’altra villa comunale di Ciantro.
«Dopo la pulizia delle ville – ha affermato il sindaco Pippo Midili che questa mattina ha effettuato un sopralluogo a piazza Nastasi – si proseguirà con la bonifica del cimitero e di altre zone della città e della periferia che presentano criticità, per poi proseguire con l’asse viario. Sin dall’insediamento abbiamo ribadito che la tutela del verde pubblico rappresenta un aspetto centrale della nostra azione di governo. Considerata l’assenza di giardinieri comunali abbiamo destinato somme cospicue alla manutenzione e dopo aver effettuato la ricognizione su tutti gli interventi da fare, abbiamo affidato il servizio per un intero anno. Restituire ai cittadini spazi pubblici come villa Nastasi e Ciantro sono solo i primi passi di una azione che riguarderà l’intero territorio. Per questo chiedo ai cittadini – che ringrazio per le segnalazioni – di pazientare perché tutte le aree comunali riceveranno la necessaria attenzione».

Condividi questo articolo
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Leale85
Leale85
9 giorni fa

Al tono ci sta pensando sempre quel ragazzo -A GRATIS- a pulire i marciapiedi, perchè giustamente tagliare il grosso con un trattore è stato facile e breve, dove c’era da impegnarsi invece….avremmo aspettato la festa al tono x pulire le strade come hanno sempre fatto tutte le amministrazioni precedenti. Tutto cambia per nulla cambiare.

massimo
massimo
8 giorni fa
Reply to  Leale85

Anche a Bastione-Santa Marina dal primo giorno ci pensa un privato cittadino, da solo.

milazzese1
milazzese1
9 giorni fa

Queste sono delle operazioni che dovrebbero essere rutinarie non una tantum. Spero che l’amministrazione ne prenda atto.

Antonio
Antonio
9 giorni fa

Non dimentichiamoci piazza vecchia stazione

Cittadino
Cittadino
9 giorni fa

Spero che anche tutta la zona della nuova stazione ferroviaria compresa la parte retrostante venga attenzionata e non lasciata in stato di abbandono come è stato fino ad ora