Lara La Rosa

Risse nel fine settimana, il sindaco Pippo Midili sollecita le forze dell’ordine. Questa mattina il primo cittadino ha avuto un colloquio con il dirigente del locale Commissariato di Ps, Lara La Rosa, per affrontare la questione delle violente liti, che soprattutto nel fine settimana, si registrano nel centro cittadino senza alcuna ragione e che vedono protagonisti giovanissimi, in molti casi anche minorenni. Situazioni che stanno provocando una certa preoccupazione tra le famiglie che temono di rimanere coinvolte, senza alcuna responsabilità, in situazioni spiacevoli.
Situazioni che offendono l’immagine di una città nota per la sua capacità di accoglienza dei visitatori.

“Ho ritenuto doveroso nei confronti dei cittadini – ha commentato il sindaco – confrontarmi con chi nella nostra città ha la responsabilità dell’ordine pubblico per trovare una soluzione ad un fenomeno davvero preoccupante perché si ripete ormai con cadenza settimanale. Giovani che si muovono senza rispettare le norme Covid e in dispregio di qualsiasi regola di una civile convivenza. La dirigente del Commissariato mi ha comunicato che mercoledì convocherà una riunione con tutte le forze dell’ordine presenti a Milazzo per verificare come poter inasprire i controlli su tutto il territorio cittadino punendo i responsabili di certi comportamenti. Il concetto che questi giovanotti devono capire una volta per tutte è che a Milazzo certe scene non sono ammesse e pertanto non saranno più tollerate. Da parte mia ho confermato la piena e fattiva collaborazione dell’Amministrazione comunale.

L’obiettivo è quello di  reprimere immediatamente e con sempre maggiore efficacia certi comportamenti ma anche di prevenirli facendo rispettare, ad esempio, il divieto di consumare alcolici per strada”.                                        

Condividi questo articolo
guest
11 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea
Andrea
1 mese fa

Perché non diciamo tutte le verità? anche gli amministratori dovrebbero rivedere le decisioni,nel rispetto delle normative, sugli spazi concessi alle attività commerciali,che spesso sono eccessivi e ostacolano il normale passaggio dei pedoni e di eventuali mezzi di soccorso,con strutture non del tutto rimovibili e a dismisura rispetto a quelle autorizzate

Andrea
Andrea
1 mese fa

Perché non diciamo tutte le verità? Non tralascerei anche il fatto che nonostante parecchi di loro sono con le bottiglie in mano assembrati nelle stradine che costeggiano la sede della Polizia di Stato, controllate da varie telecamere,nessun responsabile,esce dalla sede per contrastare o verbalizzare gli astanti e gli esercizi che violano le normative.[continua]

Andrea
Andrea
1 mese fa

Perché non diciamo tutte le verità? buona parte della responsabilità è dovuta anche ai vari esercizi commerciali che vendono ai ragazzi birre,alcolici e super alcolici. In particolare punterei il dito, senza reticenze, verso i vari pub, bar e rivendite shop-automatiche che ci sono nei pressi delle zone citate.[continua]

Last edited 1 mese fa by Andrea
Antonio
Antonio
1 mese fa

E’ mia opinione che se ci sono state risse possono avvenire in qualsiasi altro luogo della città. Le forze dell’ordine le ho viste sempre presenti di pattuglia, penso che un potenziamento di esse in centro possa togliere agenti nell’impiego per la lotta alla criminalità .

Senzapelisullalingua
Senzapelisullalingua
1 mese fa
Reply to  Antonio

Scusami, ma dove vivi? di quale paese parli… sei certo di stare bene e non avere allucinazioni??

Ombra
Ombra
1 mese fa

Bisogna chiudere i confini e lasciare fuori ste bestie…quello che la zona arancione obbligava a fare ma che non è stato mai fatto