L’Amministrazione comunale ha incontrato questa mattina i rappresentanti delle associazioni e compagnie teatrali amatoriali cittadine. Ai lavori sono intervenuti il sindaco Pippo Midili e l’assessore ai beni culturali Francesco Alesci. Obiettivo della riunione era quello di illustrare la programmazione che il Comune intende portare avanti nel periodo estivo e di avviare una sinergia con le Compagnie per predisporre un calendario di eventi che possa coinvolgere coloro che da sempre rappresentano il teatro siciliano.

“Guardiamo con ottimismo anche se sempre con cautela alla ripartenza – afferma l’assessore Francesco Alesci – e per questo ci siamo mossi adesso per verificare la disponibilità delle associazioni a inserirsi in una programmazione che si sta cercando di costruire in quell’ottica di rilancio dell’offerta attrattiva della città ma anche di valorizzazione delle risorse umane e culturali”.
Affrontata anche la questione del coinvolgimento dei giovani nelle attività artistiche e culturali della città, intendimento questo – ha sottolineato l’assessore – che rientra nel programma elettorale di mandato.
“Si è trattato di un primo incontro con le realtà associative cittadine che abbiamo tenuto in Aula consiliare proprio per rispettare al massimo le disposizioni Covid ­ conclude Alesci -. Abbiamo deciso di pianificare diverse riunioni con tutti gli altri soggetti portatori di interessi (compagnie di musica e danza, associazioni onlus, club service e le associazioni culturali) al fine di avere un quadro chiaro del rapporto che si intende instaurare al fine di rendere proficuo il loro impegno in favore della città”.

Condividi questo articolo