Pino Galluzzo

Il deputato Regionale Pino Galluzzo parteciperà alla manifestazione del 13 maggio a Milazzo organizzata in Marina Garibaldi dai ristoratori e titolari di partita iva di Milazzo. Ad annunciarlo è una nota stampa in cui manifesta solidarietà verso gli operatori. Ma il comitato spontaneo promotore dell’evento non ci sta: «Galluzzo, come tutti gli altri deputati, sarà il benvenuto – precisano i componenti – ma non consentiremo passerelle. Se viene, deve portare risposte concrete e progettualità».

La manifestazione pacifica in programma alla Marina Garibaldi a Milazzo, sarà un’assemblea di protesta che coinvolge i ristoratori, i professionisti, le partite iva e tutti i lavoratori colpiti dall’attuale crisi economica a causa della pandemia in corso. 

«Bisogna rivedere le regole dei colori che a questo punto della pandemia non funzionano più – sostiene Galluzzo, esponente di Diventerà Bellissima, il movimento del governatore Musumeci – Con l’aumentare del numero dei vaccinati e la maggiore consapevolezza di tutti sulla pandemia, si possono migliorare di gran lunga tali regole. Ovviamente queste regole sono in capo al governo nazionale ed è il momento di modificarle, anche perché riguardo agli aiuti economici si è fatto poco e talvolta nulla. Per tale motivo mi sento di stare accanto ai lavoratori che pretendono dignità».

I ristoratori, però, vanno cauti. I promotori del comitato spontaneo sottolineano che «siamo davvero delusi da tutto il sistema politico regionale che ci ha abbandonati. Giovedì attendiamo lui e gli altri componenti della Regione siciliana per dare risposte serie alle nostre vere necessità. Non possiamo perdere altro tempo. Stiamo morendo uno per uno .
E la responsabilità non è nostra. Da loro vogliamo progettualità e risposte certe, non consentiremo passerelle»

Condividi questo articolo
guest
9 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Bastianeddu
Bastianeddu
2 mesi fa

“A Milazzu promittemu e pigghiamu i voti e i pigghiamu pu c…..”

MILAZZO NON DIMENTICA
GALLUZZO NON SARAI MAI MILAZZESE

Chicchirichì
Chicchirichì
2 mesi fa

COSA NON SI FA PER QUALCHE VOTO….MA STAVOLTA TI SI RITORCERà TUTTO CONTRO
IADDINUZZUUUUUU

Jack
Jack
2 mesi fa

Con quale faccia si presenta, proprio lui che è espressione di un governo regionale fallimentare davanti al covid?

Milanese carlo
Milanese carlo
2 mesi fa

La destra è al governo nazionale, la destra è al governo regionale, la destra è al governo della città di Milazzo ma la colpa è sempre della sinistra e dei comunisti che mangiano i bambini. Spero che gli operai, i disoccupati, i commercianti, i piccoli imprenditori si rendano conto che i grandi imprenditori e i grandi poteri hanno interessi diversi dai loro

Peppe
Peppe
2 mesi fa

Che faccia da bronzo..deputato di una regione che ha falsato i numeri dei contagi che è stata costretta a supplicare il governo nazionale a dichiarare zona rossa tutta la Sicilia. Creando un danno economico che paghiamo ancora infatti siamo arancioni mentre il resto d’Italia è gialla. Dovrebbe nascondersi dalla vergogna ed invece si erge a Robin Hood.