Si è svolto martedì scorso, nello spazio virtuale della classe IIIC del Liceo “Impallomeni”, il primo dei tre incontri previsti nell’ambito del progetto “Adotta uno scrittore”, promosso dal Salone Internazionale del Libro di Torino. Un’iniziativa di promozione alla lettura e alla scrittura, giunta alla XIX edizione, che quest’anno coinvolgerà 37 autori, adottati da 19 scuole di tutta Italia, 2 Università e 13 scuole carcerarie.

Gli studenti della classe IIIC scientifico, guidati dalla professoressa Raffaella Campo, hanno trascorso due ore in compagnia dello scrittore piemontese Davide Longo, autore di romanzi editi da Einaudi e Feltrinelli, insegnante presso la Scuola di scrittura creativa “Holden” di Torino, noto al grande pubblico per il celebre personaggio del commissario Arcadipane.

«Siamo orgogliosi – afferma la dirigente Caterina Nicosia – che l’Impallomeni sia stato tra gli otto istituti scolastici selezionati per rappresentare il Sud Italia al Salone del Libro; costituirà una preziosa occasione di confronto e di crescita per i nostri studenti».

 

Condividi questo articolo