Sono iniziati questa mattina al Castello di Milazzo, i lavori di scerbamento eseguiti dai dipendenti dell’ Esa. L’intervento è scaturito a seguito di un accordo tra l’Amministrazione mamertina e l’ufficio regionale.

A seguire i lavori l’esperto dell’ente Pietro Formica il quale ha sottolineato che gli operai dell’Ente di sviluppo agricolo procederanno allo scerbamento delle zone di maggiore interesse per i visitatori al fine di assicurare idonee condizioni di fruizione.

 

Condividi questo articolo