PALERMO. Aiop Sicilia (Associazione Italiana Ospedalità Privata) presenta il bilancio sociale con la formula del webinar. L’appuntamento è per il 23 aprile a partire dalle 10 in collegamento con il link https://www.aiopsicilia.it/bilancio-sociale-aiop-sicilia-2019/. I lavori si apriranno con i saluti dei presidenti di Regione, Ars e commissione Sanità, rispettivamente Nello Musumeci, Gianfranco Miccichè e Margherita La Rocca Ruvolo. Prenderanno poi la parola il presidente di Aiop Sicilia, Marco Ferlazzo e Carlo Luison di Bdo Italia per la presentazione del bilancio sociale 2019. «Nonostante l’emergenza Covid, siamo riusciti a completare la raccolta dati delle strutture associate per elaborare il secondo bilancio sociale di Aiop Sicilia, mediante il supporto di Bdo – afferma il presidente Ferlazzo -. Abbiamo pensato fosse importante ripetere questa esperienza per verificare l’evoluzione delle attività e, soprattutto, per ribadire la rilevante presenza delle nostre aziende non solo nel settore sanitario, ma anche sociale, economico e ambientale, evidenziando il ruolo determinate che riveste la componente di diritto privato del Sistema sanitario regionale e l’impatto economico in campo nazionale. Come immediato effetto delle ricadute sociali della nostra categoria, durante la seconda sessione, avremo il piacere di presentare, alla presenza dei rettori delle Università siciliane, un interessante video realizzato da Ruben Monterosso, noto documentarista diplomato al Centro Sperimentale di Palermo, che racconta le esperienze dei giovani specializzandi presso le nostre strutture».
La seconda sessione dei lavori è dedicata al tema: “Sicilia terra di futuro: viaggio tra gli specializzandi in medicina destinatari delle borse di studio Aiop Sicilia 2019 negli ospedali di diritto privato del sistema sanitario nazionale”. Dopo la presentazione del video, interverranno l’assessore regionale alla Formazione, Roberto La Galla, il direttore regionale dell’assessorato alla Salute, Mario La Rocca, i rettori Salvatore Cuzzocrea e Fabrizio Micari, il presidente della scuola di Medicina dell’Università di Catania, Pietro Castellino. Le conclusioni sono affidate al presidente nazionale di Aiop, Barbara Cittadini. A moderare i lavori, il giornalista Emilio Pintaldi.
«Siamo particolarmente orgogliosi, come Bdo Italia, di aver avuto la possibilità di curare il coordinamento scientifico e l’assistenza metodologica per la realizzazione della seconda edizione del bilancio sociale di Aiop Sicilia, confermandoci come partner strategico di questo progetto – dichiara Carlo Luison, Sustainable Innovation Leader di Bdo Italia -. In un momento così particolare e impegnativo, come quello che stiamo vivendo, il bilancio sociale diventa uno strumento insostituibile a disposizione di tutti gli stakeholder per conoscere il valore diretto e indiretto generato da tutte le attività che le 48 strutture ospedaliere associate sono in grado di offrire al territorio siciliano, cercando di rispondere in modo tempestivo e appropriato ai bisogni di salute e assistenza della comunità»

Condividi questo articolo