Oltre alla benemerenza al campione italiano di salto in lungo Antonio Trio, il consiglio comunale di Milazzo nell’ultima seduta ha votato due mozioni. In scaletta due mozioni, la prima presentata da Lydia Russo, Maria Sottile e Francesco Rizzo, per lo svolgimento di esami di laurea in Comune; la seconda a firma del presidente Alessandro Oliva per l’intitolazione di una strada comunale a Sergio Torre, 1° Ufficiale Pilota 118 Sicilia, caduto in servizio nell’adempimento del proprio dovere. Entrambe sono state approvate all’unanimitĂ .

In apertura diversi gli interventi preliminari. Il consigliere Antonio Amato ha chiesto l’istituzione di isola pedonale nel centro cittadino dopo giorno 26 aprile, data fissata dal governo per la riapertura di bar e ristoranti all’aperto, con limitazioni anti Covid, mentre Lorenzo Italiano ha chiesto notizie relative alla assegnazione di alloggi popolari, visto che da tempo si attende la graduatoria. Antonio Foti infine ha rinnovato il sollecito per una campagna informativa sulle modalità per lo smaltimento dei rifiuti, dopo che si è dato seguito alla nuova gestione del servizio di igiene pubblica ed alla raccolta dei rifiuti solidi urbani. La seduta è stata rinviata alle ore 19 di giovedì.

 

Condividi questo articolo
guest
4 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe Salvo
Giuseppe Salvo
1 mese fa

Finalmente ricordiamo i nostri concittadini come Sergio, e tanti ancora come lui mancano.

Grazie per questo.natale
Grazie per questo.natale
1 mese fa

Non mi sembra una buona idea l isola pedonale Si creerebbero assembramenti intorno ai locali. Del resto abbiamo giĂ  al centro un isola pedonale permanente il L lungomare Marina Garibaldi

Peppe
Peppe
1 mese fa

Più zone riesci a personalizzare più vivibile diventa la città. A patto che non si fanno arrivare lo stesso le auto in centro tipo parcheggi a pagamento in centro. PS. Ma la tanto annunciata liberazione del porto dove si è fermata???

Pensatore
Pensatore
1 mese fa

Finalmente un’azione per ricordare Sergio, grande ragazzo di cuore nobile! Quelli che hanno avuto il piacere di conoscerlo mi capiranno.