Sono 127 i positivi al Covid a Milazzo. L’Asp ha comunicato questa mattina al sindaco di Milazzo il report Covid aggiornato a ieri sera. Il report è stato richiesto dal primo cittadino per fare chiarezza sull’allineamento dei numeri riguardanti i soggetti positivi al virus e coloro che sono guariti dopo la discrasia emersa la scorsa settimana, grazie all’articolo di Oggi Milazzo, e a conclusione di tutti i tamponi eseguiti.
Il dato ufficiale registra la presenza di 127 positivi, con una crescita che interessa soprattutto i giovani.

Il sindaco Pippo Midili nel prendere atto che la situazione relativa al dato statistico si è forse definitivamente normalizzata, ha ribadito la necessità di continuare a mantenere alta l’attenzione, visto che il virus è presente e anche in maniera importante in città soprattutto nella fascia giovanile e ha rinnovato l’invito a tenere comportamenti corretti e rispettosi delle disposizioni ministeriali.

Condividi questo articolo
guest
7 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Milazzeseefiero
Milazzeseefiero
3 mesi fa

Pippo Midili dichiara zona rossa!

Milazzese doc
Milazzese doc
3 mesi fa

E i bambini che vanno all’asilo perché i genitori vanno al lavoro chi li tiene? Cominciamo con gli adolescenti che sono sempre in giro come se nulla fosse. Gli asili che sono in regola e rispettano le norme non sono il problema. Chiudiamoci tutti in casa per un mese e usciamo per le cose di prima necessità. Allora sì che ha un senso

Eddy
Eddy
3 mesi fa

i 127 positivi covid sulla popolazione di Milazzo ( 31.473 ) rappresentano appena lo 0,4%. Volesse il cielo !! Infatti, ci sono molti che non si fanno nemmeno controllare, avendone anche i sintomi, per la paura dell’isolamento. Mentre ancora molti non si vogliono nemmeno vaccinare. Credo che la vaccinazione debba essere obbligatoria, anche per un senso civico verso gli altri.

Marco
Marco
3 mesi fa

Certo ke salgono! Siamo in zona arancione come se era la Festa di Santo Stefano!!!

Cittadina Milazzese
Cittadina Milazzese
3 mesi fa

Tenere chiuse le scuole di ogni ordine e grado secondo me è anche un modo per evitare il diffondersi dei contagi tra i giovanissimi. Per cui andrebbe prolungata la chiusura oltre il 6 aprile. Ci sono bimbi delle elementari che frequentano in presenza c/o scuole medie e viceversa x questone di spazi e questo è pericoloso.

Oratipassa
Oratipassa
3 mesi fa

I giovanissimi si radunano nel pomeriggio fino alla sera, le scuole in questo caso c’entrano poco

Salvo
Salvo
3 mesi fa

Perché non si fanno controlli anti assembramenti dietro ex Pala Diana di fronte al comune oppure in piano Baele ,sono visibili a tutti solo a chi non vuole vedere.