Un intervento da 500 mila euro per il recupero delle aree verdi all’interno della Cittadella fortificata e della giardineria comunale.
Il Comune di Milazzo intende essere presente all’opportunità concessa dal ministero dell’Ambiente che, attraverso le Città metropolitane, mette a disposizione risorse importanti (il finanziamento per il 2021 ammonta a 15 milioni di euro) per sistemare due dei siti più importanti presenti in città la cui fruizione può sicuramente essere migliorata grazie a dei programmi di forestazione urbana.
«Abbiamo presentato alla Città Metropolitana di Messina il progetto definitivo – spiega l’assessore ai lavori pubblici Santi Romagnolo – realizzato grazie alla sinergia degli uffici del settore tecnico e il nostro agronomo. Progetto che prevede per quel che concerne il Castello una completa sistemazione delle aree verdi che oggi in diversi punti si presentano in stato di abbandono. Le linee guida della progettazione degli interventi sono infatti  assicurare la tutela della biodiversità, l’aumento della superficie delle infrastrutture verdi e il miglioramento della funzionalità ecosistemica e incrementare la salute e il benessere dei cittadini».

Sui tempi l’esponente della giunta Midili è fiducioso. “La città Metropolitana dovrà selezionare cinque progetti per l’intera provincia che saranno verificati e validati dal Ministero dell’Ambiente entro 90 giorni. Una volta approvato, il progetto sarà operativo e riceverà anche una prima tranche di risorse. Ritengo che le caratteristiche del nostro Castello, il più importante di Sicilia, meritino di ricevere le giuste attenzioni». 

 

Condividi questo articolo