Rimangano gravissime le condizioni del tredicenne di San Pier Niceto rimasto ferito ieri nell’incidente stradale di Via dei giardini, a pochi metri dall’incrocio di via Gramsci. Il ragazzo, che adesso lotta fra la vita e la morte, è stato operato nella notte alla testa per la frattura cranica riportata. L’intervento,  fatto nel reparto di neurochirurgia del Policlinico universitario, è riuscito anche se le condizioni restano molto critiche.

Restano ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente che sembra essere stato autonomo. La donna che guidava la macchina pare abbia perso il controllo a causa della pioggia andando a sbattere vioentemente contro un albero. L’auto, infatti, è stata ritrovata completamente distrutta nella parte anteriore. Le condizioni del tredicenne sono apparse subito gravi. Portato dal 118 all’ospedale Fogliani è stato trasportato in elisoccorso al Policlinico di Messina già intubato. Ricoverato in Terapia Intensiva Pediatrica con traumi in molte parti del corpo in serata è stato operato.

Condividi questo articolo