Da lunedì i piccoli studenti degli istituti comprensivi di Milazzo (fino alla prima media) ritorneranno a scuola. 740 test rapidi negativi. Questo il dato che emerge dopo la due giorni di screening sui bambini delle scuole elementari e sul corpo docente e non docente dei tre circoli didattici cittadini. Lo ha comunicato sui social il sindaco di Milazzo Pippo Midili.

“Grazie a Dio tutto è andato come ci auguravamo per la salute dei nostri figli e del personale che opera nelle nostre scuole – ha scritto – Oggi, sono stati 114 alunni in più del previsto e programmato che si sono presentati al drive in. Qualche problema, qualche incomprensione, ma alla fine ha prevalso in tutti il buon senso. Tamponi eseguiti, attesa più lunga del previsto ma il dato che ne è emerso da a tutti noi una grande speranza”.

Da lunedì si ritorna a scuola. “Facciamolo, se possibile, evitando le polemiche, nella consapevolezza che c’è chi ha paura di questa nuova ripartenza e di chi invece non vedeva l’ora che ciò avvenisse – conclude Midili – . Diamo un buon esempio tutti. Ognuno con le proprie convinzioni ricordando che l’obiettivo comune è quello di sconfiggere il virus”.

Condividi questo articolo
guest
31 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Milazzese
Milazzese
1 mese fa

Cari signori sapientoni ma vi rendete conto che in atto c è una guerra contro un nemico invisibile a livello mondiale?? L’istruzione è fondamentale a prescindere ma in questo triste e incerto momento dobbiamo necessariamente difendere ciò che di più importante ognuno di noi possiede. LA SALUTE. Ci sara poi il tempo per recuperare il tempo perduto.

Salvatore
Salvatore
1 mese fa

Milazzo per ciò che riguarda la sindacatura, a parte Carmelo Pino, ed oggi Pippo Midili, non è stata affatto fortunata. Lo testimonia la mole di debiti accumulata nel corso degli anni. Oggi finalmente abbiamo un Sindaco che ai proclami risponde con i fatti e nei limiti del possibile e sta amministrando in modo oculato e razionale, tutelando gli interessi dell’intera Collettività.

A nastrai
A nastrai
1 mese fa
Reply to  Salvatore

Posa il vino

Francesco
1 mese fa

Continuando di questo passo avremo diplomati con bagagli di istruzione da 3 media

Francesco
1 mese fa

Allora c’è tutto aperto tutti in giro tutti al supermercato basta guardare la confusione che c’era ieri, però vogliamo le scuole chiuse. C’è un vero problema che si chiamano genitori.

Pippofranco
Pippofranco
1 mese fa

Il re delle polemiche che dice di non fare polemiche ?