E’ uscito oggi nei digital stores “Solo noi” videoclip musicale di Dany De Santis girato sul lungomare Garibaldi e al Lido Horizon di Milazzo e guidato dal videomaker Marzio Golino con la partecipazione delle ragazze dell’agenzia Mp Event di Messina: Marty Carrozza, Giusy Cucuzza e Veronica Arigo. Il brano racconta la love story di due ragazzi cominciata con un semplice sguardo, ma una volta che si sono conosciuti, non hanno altro pensiero che annientarsi dal mondo esterno, focalizzando l’attenzione solo sul loro rapporto vivendo l’una per l’altro. Come tante storie giovanili, “Solo Noi” descrive nel dettaglio come sono andate le cose tra questi due ragazzi che hanno condiviso dei bei momenti, da ideali piccioncini innamorati. Un brano che precisamente ci parla d’amore, ma racchiude delle bellissime sfumature indie con un ritmo molto accattivante ed una melodia molto orecchiabile. Sin dal primo ascolto, “Solo noi” sembra una hit radiofonica già sentita, coinvolgente, che ci fa “viaggiare” nel rombo delle emozioni sin dal primo secondo. Il brano è su etichetta discografica GtS Music Records, sotto edizione musicale GtStudio Recordings Publishing.

Dany De Santis è cantante, compositore, musicista e produttore musicale con all’attivo oltre 15 anni di esperienza. Dayniel Castillo, laureato al Conservatorio Amadeo Roldan (Havana, Cuba), durante la sua carriera ha collaborato con molti artisti, tra cui Randy Malcom (Gente De Zona), Jacob Forever, Insurrecto, Yulien Oviedo, Los 4 e molti altri, diventando un referente nel mercato latinoamericano con il nome d’arte Cupido. Brani come “Que Te Enamores (Per Un Milione Remix)”, insieme ai Boomdabash, “Dammi un Mojito”, insieme a Selvaggia Roma e “Corazon De Vacaciones” con Pamela Prati, inoltre, lo hanno reso ormai celebre anche nel panorama europeo. Continuando il suo percorso nell’urban e la musica commerciale, Cupido decide di addentrarsi anche nel mondo Indie/Pop, ripartendo dal nuovo nome d’arte Dany De Santis per esprimere al massimo la sua potenzialità e la grande versatilità come artista. Ed anche la potenzialità del suo ponte ideale tra Cuba, sua terra d’origine, e l’Italia (visto che vive ormai stabilmente a Roma).

 

 

 

Condividi questo articolo