Oltre 6700 tamponi  di cui 4400 effettuati in laboratori privati e 2350 tramite l’Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale). Dal giugno scorso ad oggi sono stati circa 5600 i milazzesi a sottoporsi ai controlli anti-covid e di questi 160 sono risultati positivi. Il numero di tamponi è maggiore poiché molti si sono sottoposti in più occasioni a test tra rapidi o molecolari. Sono questi i numeri ufficiali comunicati dal sindaco Pippo Midili nel corso di una recente diretta facebook. «Non si è mai superato il 2,5% di contagiati della popolazione – ha assicurato il primo cittadino – oggi la percentuale è sotto il 2%».

Gli ultimi dati dell’Asp aggiornati al 24 novembre  certificano attualmente a Milazzo 9 nuovi positivi e 8 guariti
Totale generale 64 positivi. Lunedì scorso erano 63.

 

Condividi questo articolo
guest
3 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Dove tira il vento
Dove tira il vento
1 mese fa

Certo se continuano a chiamare dopo 10 giorni per il tampone e dopo altri 10 dicono che il risultato non si sa e lo devono rifare, contagiati non ne avremo mai! Praticamente stai 20 giorni in casa senza sapere cosa hai.

Meg
Meg
1 mese fa

Xche non dite che passano 10 giorni da quando viene fatto il tampone sapere telefonicamente e senza invio di mail ufficiale l”esito? Nel frattempo intere famiglie restano recluse in casa in un limbo aspettando

Davide
Davide
1 mese fa

E gli altri 3/4 della popolazione? Uno screening che interessa meno della metà dei cittadini. Buono! o no? Eheheh