Angelica Furnari (FOTO OGGI MILAZZO)

Rinnovati i vertici del Gal Tirreno Eolie che vede Milazzo capofila. Sono stati eletti nel cda del Gruppo di azione locale nato per gestire tramite bandi pubblici i contributi erogati dall’Unione Europea e dal Fondo Europeo Agricolo di Orientamento e di Garanzia, i sindaci di Milazzo, Lipari, Pace del Mela e Condrò (questi ultimi due prendono il posto di San Filippo del Mela e Torregrotta).

In rappresentanza dei partner privati sono stati riconfermati Giuseppe Siracusano, Christian Del Bono, Francesco Scaldati e il milazzese Mario Sfameni. New entry l’imprenditrice mamertina  Angelica Furnari che prende il posto di Gianluca Stefanelli.

Mario Sfameni (FOTO OGGI MILAZZO)

Ad oggi sono stati pubblicati 6 bandi di cui quattro rivolti ai privati per oltre 2 milioni di euro. SI tratta di contributi per incentivare turismo sostenibile, filiere dei sistemi produttivi locali, creazione e sviluppo aziende ex agricole nei settori commercio, turistico servizi, infrastrutture ricreative turistiche, cooperazione.

DIETRO LE QUINTE. La prossima settimana si terrà la prima riunione. La presidenza del cda dovrebbe passare dal sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, a quello di Milazzo, Pippo Midili.

Condividi questo articolo