Stamattina a Piazza Roma  è stato organizzato con la collaborazione del Movimento Sportivi Milazzesi un flash mob in cui gli istruttori di palestre, piscine, scuole di danza e centri sportivi di Milazzo hanno manifestano la loro contrarietà alla ultime disposizioni del DPCM che bloccano l’attività sportiva dilettantistica. «Lo sport è salute», si leggeva nei cartelli. Ma anche il lavoro di tanti imprenditori del settore che da mesi sono in ginocchio per l’impossibilità di programmare l’attività. Alcuni hanno fatto anche importanti investimenti per ampliare e migliorare la propria struttura ma le entrate sono quasi inesistenti ormai da mesi tra lockdown e l’estate in cui tradizionalmente le strutture marciano a scartamento ridotto. Le incertezze di settembre hanno bloccato le iscrizioni per la nuova stagione.

«Abbiamo deciso di protestare pacificamente e nel rispetto del decreto, allenandoci ognuno a debita distanza rispetto agli altri e lanciare un chiaro messaggio: lo sport è vita» hanno spiegato.
Un tema di cui si è discusso è quello della socialità e della salute dei bambini impossibilitati a svolgere attività fisica. «Il problema – continuano – non sono le palestre, piscine e scuole di danza; abbiamo adeguato le nostre strutture in base alla normativa che ci veniva imposta e dopo aver speso ulteriori risorse economiche il Governo ci ha imposto la chiusura, inoltre nelle palestre non è stato registrato nessun caso di Covid-19».

(FOTO VITTORIA CUSUMANO)

(FOTO VITTORIA CUSUMANO)

 

 

 

Condividi questo articolo

guest
13 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco
26 giorni fa

Ma come si fa a chiudere le palestre e lasciare aperti i centri estetici e parucchieri

Francesco
26 giorni fa

Il problema andava risolto tre mesi fa, quando ci facevamo il bagnetto tutti, ammassati ora invece le palestre fanno assemblamento. Maaaa

Mimmo
Mimmo
28 giorni fa

Forse questi signori non hanno capito che vengono chiuse non perché non sono sicure ma semplicemente per fatto che si devono limitare gli spostamenti e per lo più non sono servizi essenziali. Sveglia.

Francesco
26 giorni fa
Reply to  Mimmo

Forse non hai figli che vanno a scuola, prova andare all’uscita e vedi che spostamenti ci sono

Francesco
28 giorni fa

Bravissimi, ma purtroppo a questo governo interessa molto poco. Lo sport può solo far bene quindi giusto protestare contro qualcosa di assurdo

Peppe
Peppe
27 giorni fa
Reply to  Francesco

Questo governo ti vuole fare uscire e prendere il.sole muovendoti. A detta degli scienziati lo sport al chiuso x via della forte respirazione dovuta allo sforzo aumenta esponenzialmente il rischio contagi. E chiaro che sono solidale con tutti i gestori come con tutti i lavoratori e imprenditori che causa covid soffrono .

Carlisle
Carlisle
28 giorni fa

Io in palestra ho preso i funghi

mark twain
mark twain
28 giorni fa
Reply to  Carlisle

buoni, con le tagliatelle sopratutto!

Carlisle
Carlisle
25 giorni fa
Reply to  mark twain

Anche il risotto non è male