Dopo il contagio di un bambino che frequentava la scuola elementare della frazione Santa Marina a Milazzo i casi positivi a Milazzo sono saliti a 30. Da giorni sono in isolamento fiduciario i compagni di classe, una quindicina, e gli insegnanti.

Il dirigente scolastico della scuola Zirilli, nel plesso di Ciantro, è stato costretto a sospendere le lezioni in tre classi (isolamento fiduciario per alunni ed alcuni insegnanti) per la presenza di un operatore positivo. Tra oggi e domani si conoscerà l’esito dei tamponi eseguiti a inizio settimana.

Preoccupazione alla raffineria dove ci sarebbero una decina di casi tra i 650 dipendenti diretti, si tratta per lo più di operai.

Condividi questo articolo

guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Laura
Laura
29 giorni fa

“Si tratta perlopiù di operai” ma che senso a questa frase ?

W la Ram
W la Ram
29 giorni fa
Reply to  Laura

I dipendenti diretti della RAM si dividono in amministrativi (dentro gli uffici) e in squadre di operai (negli impianti). In quel momento i positivi erano tutti operai in servizio negli impianti e zero negli uffici dove, fra l’altro, c’è un’alta percentuale di smartworking. Chiaro?

Salvo
Salvo
1 mese fa

“Si tratta per lo più di operai… ” Perché se fossero impiegati cosa sarebbe cambiato??

Davide
Davide
30 giorni fa
Reply to  Salvo

Ehehehe, bestie al macello, questi operai. 😉

W la Ram
W la Ram
29 giorni fa
Reply to  Salvo

I dipendenti diretti della RAM si dividono in amministrativi (dentro gli uffici) e in squadre di operai (negli impianti). In quel momento i positivi erano tutti operai in servizio negli impianti e zero negli uffici dove, fra l’altro, c’è un’alta percentuale di smartworking. Chiaro?