Quasi 1 milione 200mila mila euro in favore dei servizi per l’infanzia. Li ha pianificati il Distretto socio-sanitario D27, approvando la proposta di delibera presentata dal presidente del Comitato dei sindaci, Corrado Ximone. Un Piano che permette di operare nove interventi in tutti i comuni che rientrano nel Distretto prevedendo sia il sostegno alla gestione degli asili nido e micro-nido di Gualtieri Sicaminò, San Filippo del Mela, Santa Lucia e Venetico, sia la fornitura di arredi e materiale didattico.

«Risorse importanti – ha detto il presidente Ximone, sindaco di Torregrotta – che ci permettono grazie anche al differimento concesso ai Distretti di poter garantire la continuità dei servizi sul territorio.

La ripartizione interessa tutti i comuni e ritengo che ciò è quello che ha caratterizzato da sempre lo spirito di questo Distretto che nel rilevare i bisogni dei cittadini ha cercato sempre di coinvolgere tutte le municipalità». Considerazioni condivise anche dal vicepresidente Gianni Pino che nel salutare il neo sindaco Pippo Midili – presente alla seduta – ha voluto ringraziare lo staff dell’Ufficio Piano operante nel Comune mamertino per l’attenzione costante che riserva ai bisogni (e non sono pochi) della popolazione ed in particolare delle categorie più deboli (anziani e minori) attraverso le risorse del Piano di zona.

Condividi questo articolo