Il cordoglio per la morte del sottufficiale della Guardia Costiera morto sabato scorso durante le operazioni di salvataggio di un quindicenne rimasto in balia delle onde a Milazzo, arriva anche dal Terzo Istituto Comprensivo guidato dal dirigente Alessandro Greco.

«Una giornata di lavoro come un’altra è diventata tragico appuntamento con la morte per il sottufficiale Aurelio Visalli. Le vite in pericolo tra le onde del mare di Milazzo incattivito da un vento impetuoso, gli dettano l’azione di tuffarsi, scegliendo senza esitazione i valori del coraggio, dell’altruismo, della generosità. Il mare ha restituito il suo corpo ma, soprattutto, ha consegnato alla cittadinanza un esempio di rara e profonda umanità, di fronte al quale inchinarsi con il rispetto che meritano gli eroi»

Il Terzo Istituto Comprensivo, in tutte le sue componenti, partecipa il proprio sentito cordoglio alla famiglia, alla comunità di Venetico, alla Capitaneria di Porto e alla città di Milazzo.

Condividi questo articolo