Su otto papabili candidati a sindaco, oggi, venerdì 4 settembre, primo giorno in cui era possibile presentare le candidature con le liste a sostegno, l’Ufficio elettorale del Comune di Milazzo è rimasto deserto. Le prime sono previste lunedì 7. Nonostante i candidati – anche quelli più blasonati – mostrino pubblicamente sicumera, in realtà, ci sono problemi per le liste. Ancora oggi si cercano candidati “da sei, sette voti” per raggiungere il numero minimo previsto dalla legge (il massimo è 24). In mattinata, in un comune chiuso per la festività del patrono Santo Stefano Proto Martire, si è registrato un viavai all’ufficio anagrafe per la certificazione delle firme dei candidati al consiglio comunale. 

Gli adempimenti riguardano la presentazione delle liste  dei candidati a consigliere comunale e le collegate candidature a Sindaco che, assieme ai relativi allegati, vanno presentate alla segreteria del Comune dal trentesimo al venticinquesimo giorno antecedente quello della votazione. Presentazione che può avvenire solamente durante il normale orario d’ufficio e nell’ultimo giorno, anche se festivo, fino alle ore 12,00.

Secondo il calendario previsto dal segretario generale dell’ente, Andreina Mazzù, le candidature dovranno essere presentate negli uffici della Segreteria Generale del Comune di Milazzo, presso l’aula consiliare (secondo piano), nei seguenti giorni:
Venerdì    4 settembre 2020 dalle ore 09,00 alle ore 13,00;
Sabato      5 settembre 2020 dalle ore 09,00 alle ore 13,00;
Lunedì      7 settembre 2020 dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00;
Martedì     8 settembre 2020 dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00;

Mercoledì 9 settembre 2020 dalle ore 09,00 alle ore 12,00 – ULTIMO GIORNO.

Il 9 settembre 2020 alle ore 12,00 termine ultimo per la presentazione delle candidature, saranno chiuse le porte di accesso della stanza su indicata e saranno individuati e registrati tutti i soggetti interessati per la presentazione delle candidature presenti al momento della chiusura delle porte.
Sarà inoltre disposta una apertura straordinaria per il rilascio dei certificati in occasione della presentazione delle liste elettorali.
E’ utile ricordare che vista la fase epidemiologica particolare, è obbligatorio l’uso della mascherina, deve essere rispettato il distanziamento sociale e la pulizia delle mani sarà garantita dalla presenza del dispenser con disinfettante che sarà utilizzato prima di sottoscrivere;

L’Ufficio Elettorale può essere contattato per consegnare le liste e concordare orari per aperture straordinarie od autentiche presso sedi comunali al fine di favorire le attività di raccolta delle sottoscrizioni.

Secondo gli annunci saranno otto i candidati a sindaco: Gioacchino Abbriano (Pd), Lorenzo Italiano (Civico), Damiano Maisano (Lega), Antonio Messina (Civico), Pippo Midili (Centrodestra), Maurizio Munafò (Civico), Adele Roselli (Civico), Giovanni Utano (M5S)

Condividi questo articolo
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Frank
Frank
2 mesi fa

Votate movimento 5 stelle l unica salvezza per milazzo

Davide
Davide
2 mesi fa

Qualcuno potrebbe informare la sostenitrice “Dott. Arch. Francesca Maio” del candidato a Sindaco della Lega, Maisano, che, a parte la ridondanza dei titoli, l’abbreviazione “Dott.” nella corrispondenza italiana, equivale ad essere dottore in medicina; pertanto, da bravi laureati, si dovrebbe scrivere “Dr. Arch.”, se proprio si vuole “strafare”. Grazie. 😉

cicciopernacchia
cicciopernacchia
2 mesi fa

hanno preferito andare a mare piuttosto che lavorare…chi ben comincia…ahahahaha lavoratoriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Antonio
Antonio
2 mesi fa

C’è da ridere, saranno tutti in ferie, e comunque è un mistero

Onesto
Onesto
2 mesi fa

Sì iscrivono nei tempi supplementari